Palmi, domani il progetto del piano spiaggia sarà depositato alla Regione

0
501
Palazzo San Nicola a Palmi

PALMI – «Il tempo delle chiacchiere è finito, adesso passiamo ai fatti». A dirlo è il vicesindaco Giuseppe Mattiani per annunciare l’imminente consegna alla Regione del progetto definitivo sul piano spiagge, ultimato nei giorni scorsi con la consegna della relazione sulla Vas.

Giovedì mattina il progetto sarà inviato agli uffici regionali competenti, che avranno tra i 60 ed i 90 giorni per valutarlo e giudicarlo “fattibile” o meno. Se il responso sarà positivo allora si passerà all’apertura delle buste con le offerte per l’assegnazione dei 19 lotti su cui costruire i lidi per il periodo estivo.

«In appena 11 mesi siamo riusciti a completare un lavoro fermo dal 2010 – ha proseguito Mattiani – raggiungendo un obiettivo impensabile. C’è da dire che il piano spiagge, per via delle lungaggini burocratiche, andrà ad essere realmente operativo nel 2014, ma ciò non toglie a chi lo desidera, se farà in tempo, la possibilità di iniziare già da agosto di quest’anno a lavorare. Credo che dopo il Psc, il piano spiagge sia l’obiettivo più importante che desideriamo raggiungere».

Le buste con le offerte degli imprenditori turisti sono state già consegnate al comune, sono 41 e solo 19 di queste saranno idonee al progetto del piano spiagge. Un’occasione imperdibile, che consentirà a Palmi, città votata al turismo, di dare l’input giusto all’economia e, appunto al turismo.

«Intendiamo creare economia, attrazione turistica, dall’Ulivarella a Scinà – ha aggiunto il consigliere Gabriele Parisi – ed il piano spiagge ci consentirà proprio di muoverci in questa direzione, dando l’opportunità agli operatori del settore turistico di lavorare per almeno 6 mesi l’anno».