HomePoliticaPalmi, edilizia residenziale pubblica: Sorbilli e Palmisano (FI):«Dopo la nostra interpellanza qualcosa...

Palmi, edilizia residenziale pubblica: Sorbilli e Palmisano (FI):«Dopo la nostra interpellanza qualcosa si muove»

Pubblicato il

Risale al 3 agosto 2022 la nostra interpellanza diretta a sollecitare l’esecuzione di tutti gli oneri scaturenti dal verbale unilaterale di ricognizione e consegna, per mezzo del quale l’Agenzia del Demanio nel 2007 provvedeva a consegnare gratuitamente al Comune di Palmi decine di alloggi di edilizia residenziale pubblica al fine di favorirne la cessione ai legittimi assegnatari ed ai loro eredi.

Ponevamo il dubbio che il Comune di Palmi, dal 2007, avesse provveduto a compiere anche le prescritte preliminari attività di voltura e trascrizione, oltre ai restanti obblighi, e chiedevamo l’avvio immediato delle procedure di cessione degli immobili.

Una situazione pregiudizievole per i nostri concittadini costretti ad assistere increduli all’inspiegabile inerzia pubblica, un danno enorme per le casse comunali e un’inaccettabile conseguente mancanza di pianificazione di nuovi investimenti da destinare alla riqualificazione e l’incremento del patrimonio abitativo pubblico mediante nuove costruzioni, recupero e manutenzione straordinaria di quelle esistenti e programmi integrati e ad opere di urbanizzazione socialmente rilevanti.

Ebbene, finalmente qualcosa si è mosso.

Con deliberazione della giunta comunale del 25 agosto 2022 è stato emanato apposito atto di indirizzo al Responsabile del Settore competente affinché proceda alla ricognizione del patrimonio immobiliare comunale, alla verifica e regolarizzazione della situazione urbanistica e catastale e, successivamente, ad adottare strumenti di pianificazione finalizzati alla razionalizzazione e valorizzazione del patrimonio stesso, in particolare proprio degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, con espresso invito a procedere al perfezionamento delle trascrizioni presso la Conservatoria dei registri immobiliari.

Inoltre, in forza dell’atto di indirizzo richiamato, è stato dato mandato a procedere alla predisposizione e la pubblicazione di un avviso pubblico per manifestazione di interesse all’acquisto di alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà del Comune.

Alla luce di quanto detto, forse avevamo ragione a sollevare così tante perplessità sul timido operato negli anni del Comune di Palmi ed a porre in primo piano la problematica.
Siamo davvero contenti che finalmente si stia procedendo in questa direzione dopo ben 15 anni e siamo ancor di più orgogliosi che ciò sia avvenuto per una nostra forte presa di posizione.

Non ritireremo l’interpellanza, in quanto è necessario che l’amministrazione comunale assuma impegni ben precisi innanzi al Consiglio comunale e i cittadini sulla tempistiche delle operazioni da porre in essere.

“Una mera coincidenza, stavamo già provvedendo”, diranno i nostri stacanovisti e impegnati h24 Consiglieri di maggioranza.

A questa prevedibile e oramai consueta presa di posizione non vogliamo nemmeno obiettare il perché non si sia proceduto nei precedenti 5 anni di amministrazione Ranuccio.
Non pretendiamo neanche un cenno di approvazione dell’operato del gruppo di Forza Italia per aver pungolato anche su questa vicenda l’attuale amministrazione comunale.
Nulla di tutto questo.

Anzi, siamo noi a ringraziare tutti loro e l’amministrazione comunale.
Sì, proprio così, ma per averci ascoltato.

Questa è l’opposizione costruttiva che noi intendiamo,


I Consiglieri Comunali di Forza Italia
Ilaria Sorbilli e Giancarlo Palmisano

Ultimi Articoli

Il PCI di Polistena punta sulla giovane Scali

Mariacatena Scali è la nuova segretaria della sezione “Gramsci” del Partito Comunista Italiano di...

Incendio Poly2Oil, Ranuccio: «L’interrogazione di Furgiuele è frutto di strumentalizzazione politica»

Il sindaco di Palmi difende le scelte fatte nella fase dell'emergenza post incendio, coerenti con il Piano di protezione civile della città

Mare in Calabria, Goletta Verde: «Inquinato il 60% dei punti campionati»

I dati presentati questa mattina al Costa Viola Yacht Club di Palmi. La referente regionale di Legambiente: «Più della metà delle aree attenzionate è risultata compromessa»

Naufragio di Cutro, il gip emette sei avvisi di conclusione indagini

Risultano indagati quattro finanzieri e due militari della guardia costiera

Il PCI di Polistena punta sulla giovane Scali

Mariacatena Scali è la nuova segretaria della sezione “Gramsci” del Partito Comunista Italiano di...

San Ferdinando, il sindaco Gaetano accoglie con favore le nuove opere nel Porto di  Gioia Tauro

Grande soddisfazione per il completamento di due opere  infrastrutturali all'interno del cluster portuale di Gioia Tauro

Ue, Denis Nesci: «La scelta su Von Der Leyen coerente con il risultato del 9 giugno»

L'europarlamentare di Fdi: «Il nostro paese è un interlocutore imprescindibile e necessario in ambito europeo»