HomePoliticaPalmi, approvato in giunta lo schema per i canoni all'ente

Palmi, approvato in giunta lo schema per i canoni all’ente

Pubblicato il

Barone, Papalia, Melara

PALMI – Fare cassa in un momento di difficoltà economica come quello che stiamo attraversando si può, e a breve anche Palmi potrà beneficiare dei vantaggi derivanti dal canone ricognitorio e non ricognitorio del patrimonio.

La giunta comunale ha infatti approvato una importante delibera attraverso la quale l’ente potrà incassare somme di denaro da utilizzare per la spesa corrente, e potrà farlo per effetto della legge 127 del 97, che consente agli enti di farsi corrispondere un canone per ogni porzione di suolo, sottosuolo e sovrasuolo “occupato” da aziende, privati e via dicendo.

«La giunta ha approvato proprio ieri una importante delibera, che adesso attende solo l’ok del consiglio comunale – ha detto Antonio Papalia, consigliere di maggioranza – In pratica grazie a questa legge, sarà possibile incassare somme di denaro da chi utilizza il suolo comunale, ma anche il sottosuolo o sovrasuolo, e così, ad esempio, l’Enel o la Telecom che fanno passare i cavi in aria o sotto terra, ma anche i tabaccai che sono in possesso di distributori automatici di sigarette, coloro che occupano i passi carrabili, dovranno pagare una quota al comune, stabilita da un tariffario».

La legge è applicata in pochissimi comuni d’Italia, appena 15 o pochi di più, e Palmi potrebbe a breve rientrare tra questi e godere dei benefici che ne derivano.

In giunta è stata anche fissata la data a partire dalla quale è possibile far partire il conteggio delle insolvenze per i cinque anni precedenti all’entrata in vigore, che è il primo gennaio 2013. Pertanto l’ente inizierà a riscuotere le quote che gli spettano a partire dal 2008.

«La quantificazione delle strutture verrà censita direttamente dai proprietari di queste o dalle aziende che occupano porzioni del nostro territorio comunale – ha detto Barone – Quanto alle tariffe, le applicheremo al massimo previsto dalla legge per le aziende ed al minimo per i privati».

 

Ultimi Articoli

Controlli anti “furbetti” del contatore: 9 denunce nella Piana di Gioia Tauro

Oltre ai privati, denunciato anche un imprenditore agricolo di San Giorgio Morgeto

Carcere di Palmi, al via un percorso di sostegno alla genitorialità per i detenuti

L'iniziativa è organizzata dalla Camera Minorile "Malala" di Palmi

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Simona Scarcella lancia la sua campagna elettorale promettendo una rinascita

Si iniziano a infuocare i palchi per le Elezioni Amministrative 2024 a Gioia Tauro,...

Aldo Alessio risponde a Simona Scarcella dopo il comizio di apertura

Riceviamo e Pubblichiamo: Francamente non sapevo di essere diventato il quinto candidato a sindaco di...

Il “FARO” si accende sugli impegni di SORICAL a Palmi

Costruttivo incontro con la SORICAL per illustrare le novità per il prossimo futuro.