HomeCronacaOmicidio a Gioia Tauro: la vittima è Domenico Condoluci

Omicidio a Gioia Tauro: la vittima è Domenico Condoluci

Pubblicato il

GIOIA TAURO – Domenico Condoluci, di 46 anni, è stato ucciso ieri sera intorno alle 23 mentre era al posto di guida della sua auto, appena parcheggiata nel garage della sua abitazione in via Cilea a Gioia Tauro.

L’uomo, incensurato, è stato raggiunto da colpi di fucile caricato a pallettoni.

Sul posto sono intervenuti gli uomini del commissariato di Gioia Tauro, diretti dal vicequestore Stefano Dodaro.

Gli investigatori non escludono che il killer volesse uccidere il fratello della vittima, Fabio. L’uomo ha precedenti per tentato omicidio e altri reati e in passato ha avuto contrasti con alcune persone per questioni d’interesse.

Ultimi Articoli

Autorità portuale, Pasquale Faraone nominato segretario generale

Il dirigente subentra ad Alessandro Guerri che ha lasciato l'incarico ricoperto dallo scorso gennaio

Il premio “Stefano Viola“ a Davide Possanzini: l’accoglienza di Falcomatà

Il sindaco: «Eroe di una Reggina da serie A, ci ricorda chi siamo stati e chi vogliamo tornare a essere»

Gioia Tauro: Minaccia di morte sui social da parte delle “Brigate Rosse”, identificato l’autore dai Carabinieri

I Carabinieri hanno identificato e deferito l'autore delle minacce di morte pubblicate sui social...

Cultura e fede in don Francesco Laruffa

L’intitolazione della Sala Biblioteca a don Francesco Laruffa nella scuola secondaria di primo grado...

Gioia Tauro: Minaccia di morte sui social da parte delle “Brigate Rosse”, identificato l’autore dai Carabinieri

I Carabinieri hanno identificato e deferito l'autore delle minacce di morte pubblicate sui social...

La vocalist Valentina Crudo torna a casa 10 mesi dopo l’incidente. «Sono viva per miracolo»

La 30enne di Rombiolo è rimasta coinvolta nello scontro frontale avvenuto il 20 agosto 2023 sulla super strada Jonio-Tirreno

Gioia, vendevano on line mezzi agricoli a prezzi vantaggiosi: denunciati tre soggetti per truffa aggravata

L'indagine della polizia è partita dal racconto di una donna che ha pagato 3e500 euro per l'acquisto di un trattore