HomeCronaca'Ndrangheta, sequestrati a Roma beni per 3 mln di euro

‘Ndrangheta, sequestrati a Roma beni per 3 mln di euro

Pubblicato il

La polizia ha dato esecuzione a un decreto di confisca di beni per un valore complessivo di oltre tre milioni di euro, nei confronti di due persone inserite in un contesto criminale di matrice ‘ndranghetista.

I due, un calabrese ed un romano. appartenevano al mandamento tirrenico di una famiglia di Gioia Tauro: il primo, esponente di una cosca calabrese di Oppido Mamertina e consuocero di un boss assassinato nel 2008, si era trasferito successivamente nella zona dei Castelli Romani, investendo notevoli capitali, derivanti da reati di bancarotta fraudolenta e intestazioni fittizie di beni in un complesso immobiliare adibito ad albergo-ristorante rilevato dal pregiudicato romano.

Quest’ultimo, un usuraio, fin dalla fine degli anni ’70 è stato accostato a personaggi come il commercialista del cassiere di Cosa nostra, Pippo Calò, e ad altri appartenenti alla banda della Magliana e alla camorra. L’uomo, collettore dei proventi della mafia per il riciclaggio, aveva effettuato investimenti attraverso una serie di prestanome.

Tra i beni confiscati, anche due zanne di avorio elefantino di un grosso valore economico. L’esecuzione del provvedimento ha visto impegnati oltre agli uomini della Divisione Anticrimine della Questura di Roma anche il personale di sette commissariati di polizia sul territorio di Roma e provincia.

Ultimi Articoli

Autorità portuale, Pasquale Faraone nominato segretario generale

Il dirigente subentra ad Alessandro Guerri che ha lasciato l'incarico ricoperto dallo scorso gennaio

Il premio “Stefano Viola“ a Davide Possanzini: l’accoglienza di Falcomatà

Il sindaco: «Eroe di una Reggina da serie A, ci ricorda chi siamo stati e chi vogliamo tornare a essere»

Gioia Tauro: Minaccia di morte sui social da parte delle “Brigate Rosse”, identificato l’autore dai Carabinieri

I Carabinieri hanno identificato e deferito l'autore delle minacce di morte pubblicate sui social...

Cultura e fede in don Francesco Laruffa

L’intitolazione della Sala Biblioteca a don Francesco Laruffa nella scuola secondaria di primo grado...

Gioia Tauro: Minaccia di morte sui social da parte delle “Brigate Rosse”, identificato l’autore dai Carabinieri

I Carabinieri hanno identificato e deferito l'autore delle minacce di morte pubblicate sui social...

La vocalist Valentina Crudo torna a casa 10 mesi dopo l’incidente. «Sono viva per miracolo»

La 30enne di Rombiolo è rimasta coinvolta nello scontro frontale avvenuto il 20 agosto 2023 sulla super strada Jonio-Tirreno

Gioia, vendevano on line mezzi agricoli a prezzi vantaggiosi: denunciati tre soggetti per truffa aggravata

L'indagine della polizia è partita dal racconto di una donna che ha pagato 3e500 euro per l'acquisto di un trattore