HomeCronacaNaufragio migranti: presentato esposto collettivo in Procura

Naufragio migranti: presentato esposto collettivo in Procura

Pubblicato il

Sul naufragio Cutro alcune Associazioni hanno depositato un esposto collettivo in Procura.

Lo rende noto Luca Casarini, capomissione del’ong Mediterranea Saving Humans, tra i firmatari dell’esposto.

Tra le ipotesi di reato su cui si chiede di indagare, quelle di naufragio colposo, omicidio colposo plurimo, omissione di soccorso.

«Oltre 40 associazioni della società civile italiana ed europea hanno presentato un esposto collettivo alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone – sottolinea Casarini – per chiedere di fare luce sul naufragio di domenica scorsa a Steccato di Cutro, costato la vita ad almeno 72 persone, tra cui molti bambini».

«Davanti a così tanti morti e chissà quanti dispersi, è doveroso fare chiarezza», dichiarano le organizzazioni.

«Vogliamo dare il nostro contributo all’accertamento dei fatti – aggiunge Casarini – non ci possono essere zone grigie su eventuali responsabilità nella macchina dei soccorsi».

Le associazioni, infine, rinnovano il loro appello all’Italia e all’Europa: «per ridurre drasticamente il rischio di nuove tragedie è necessario mettere in piedi al più presto un sistema di ricerca e soccorso in mare adeguato e proattivo».

Ultimi Articoli

Taurianova, bar frequentato da pregiudicati: licenza sospesa per 15 giorni

È il quinto nella sola Piana di Gioia Tauro

Palmi, c’è l’ok della Giunta al consuntivo 2023

L’assessore Celi: «Abbiamo ridotto il disavanzo di amministrazione, obiettivo che garantisce la sostenibilità delle finanze comunali»

La Cooperativa Futura di Maropati al centro di un progetto europeo sul benessere dei giovani post-pandemia

Dal 17 al 20 aprile sarà sede di un meeting internazionale. Protagonisti anche gli studenti del "Rechichi" di Polistena

I giovani di Cinquefrondi in udienza dal Papa

Venerdì 19 Aprile i giovani della Parrocchia San Michele Arcangelo di Cinquefrondi incontreranno Papa...

Taurianova, bar frequentato da pregiudicati: licenza sospesa per 15 giorni

È il quinto nella sola Piana di Gioia Tauro

Operazione “Game over”: smantellata una rete di spacciatori nella Piana

L’operazione è dei carabinieri della compagnia di Taurianova

Operazione Game Over, il sindaco di Taurianova ringrazia i Carabinieri

Biasi: «La nostra Compagnia dell’Arma si conferma un baluardo determinata e radicata»