HomeCronacaMaestro 3: condannati i quattro imputati

Maestro 3: condannati i quattro imputati

Pubblicato il

REGGIO – Il Gup di Reggio Calabria, Massimo Minniti, ha inflitto ieri quattro condanne agli imputati, considerati vicini alla cosca Molè di Gioia Tauro nell’ambito del procedimento Maestro 3.

Minniti ha accolto l’impianto accusatorio del pm Roberto Di Palma condannando a due anni più 2.400 euro di multa, in continuazione con le condanne in precedenza rimediate, Pietro Francesco Calipa e Ernesto Madafferi, accusati di tentata estorsione e tentata violenza privata aggravate entrambe dalle modalità mafiose.

E’ di 1 anno e 40 giorni di carcere la pena decisa per Francesco Tripodi, che risponde solo di violenza privata aggravata, la stessa accusa contestata a Gesuele Zito, condannato invece a 1 anno e 4 mesi.

Tutti quanti sono stati ritenuti a vario titolo responsabili delle minacce con cui l’imprenditore e oggi collaboratore di giustizia, Cosimo Virgiglio è stato “convinto” a versare una tangente di 4 milioni per la compravendita di una struttura alberghiera a Frascati.

Ultimi Articoli

Controlli anti “furbetti” del contatore: 9 denunce nella Piana di Gioia Tauro

Oltre ai privati, denunciato anche un imprenditore agricolo di San Giorgio Morgeto

Carcere di Palmi, al via un percorso di sostegno alla genitorialità per i detenuti

L'iniziativa è organizzata dalla Camera Minorile "Malala" di Palmi

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Blitz dei carabinieri alla Tonnara di Palmi: sequestrati 15 chili di pesce avariato pronto per essere venduto

Elevate sanzioni per più di seimila euro a carico degli ambulanti

Non erano intervenuti in un incidente mortale: sospesi due vigili urbani a Taurianova

I due sarebbero effettivamente passati sul luogo dell'incidente senza attivare la macchina dei soccorsi