HomeSocietàLa Varia di Palmi simbolo di inclusione: domenica l'appuntamento al centro "Ambesi"

La Varia di Palmi simbolo di inclusione: domenica l’appuntamento al centro “Ambesi”

Pubblicato il

Domenica 20 agosto alle 18.00, ad una settimana dalla Scasata della Varia, gli ‘Mbuttaturi e le persone con disabilità si ritroveranno al Parco Presenza, centro Ambesi Impiombato in Sant’Elia, per condividere le storie, i ricordi e le emozioni correlate alla nostra Festa.

La Varia, un evento della Città nella sua interezza, è di tutti ed abbraccia tutti.

Vi aspettiamo!

L’iniziativa è riservata alle persone con disabilità maggiorenni.

Il raduno è previsto alle ore 17:30 presso il Parco Presenza in Sant’Elia, con inizio alle ore 18:00.

Per avere ulteriori informazioni in merito al trasporto è possibile contattare l’ufficio Servizi Sociali del Comune di Palmi allo 0966-262256 (o 262254), o scrivere un’e-mail all’indirizzo [email protected]

L’Amministrazione ringrazia l’Associazione Mbuttaturi della Varia di Palmi e la Fondazione Varia di Palmi per la collaborazione.

Ultimi Articoli

Intimidazione a Monsignor Nostro, la solidarietà del Gruppo Goel

«Certi dell'intervento fattivo delle forze dell'ordine»

La Polizia locale di Palmi in campo per il contrasto al gioco d’azzardo: sanzioni per 30mila euro

Dai controlli sono emerse diverse violazioni da parte dei gestori delle sale e dei distributori dei giochi

Il Rotary Club di Polistena promuove il convegno “Ambiente e cute”

Si è svolto a Polistena, nel Salone delle feste, un importante convegno su “Ambiente e...

Intimidazione a Monsignor Attilio Nostro, bossolo di pistola in curia

Episodio denunciato dal presule segue gesti analoghi a parroci

Il Rotary Club di Polistena promuove il convegno “Ambiente e cute”

Si è svolto a Polistena, nel Salone delle feste, un importante convegno su “Ambiente e...

Anche a Melicucco il muro della memoria per le vittime del covid

Un muro bianco riempito di cuori rossi per ricordare chi, nel tristemente famoso periodo...

L’Arma dei carabinieri tra gli alunni della scuola primaria per dire insieme no al bullismo

I militari hanno incontrato gli studenti del "Marvasi-Vizzone" di Rosarno nell'ambito del progetto "Cultura della legalità"