HomeAltre NotizieIl M5S contro il sito di stoccaggio rifiuti al Porto

Il M5S contro il sito di stoccaggio rifiuti al Porto

Pubblicato il

Riceviamo e Pubblichiamo:

Gaetano Rosarno
Non sono solo le Istituzioni locali a doversi ribellare all’ennesimo atto di abuso e sopruso che le popolazioni della piana di Rosarno/Gioia Tauro stanno subendo, il proliferarsi di problemi alla salute dei Cittadini è irreversibile. Siamo i Cittadini che dobbiamo avere la consapevolezza che vivere civilmente e in salute è imprescindibile;

Questo Governo Regionale deve cessare di  pensare al nostro territorio  solo quando c’è da impiantarvi un rigassificatore , un inceneritore, una centrale turbogas , un impianto di pirolisi, un impianto di depurazione interregionale, non bastasse, proprio in questi giorni viene emanato un avviso pubblico per ricercare le condizioni necessarie alla realizzazione di un sito per lo stoccaggio dei rifiuti indifferenziata, è pazzesco.

Questi abusano della debolezza di un comprensorio cui la popolazione è assuefatta  e rassegnata a subire . BASTA! Dobbiamo reagire perchè di mezzo ci andrà la salute delle popolazioni. Il governo regionale non può imporci alcuna infrastruttura, a maggior ragione se questa danneggia e reca danno alla salute dei cittadini.

Questo governo regionale, così come la politica e gli uomini che si sono succeduti negli anni,  hanno perpetrato negatività usurpando il territorio, sprecando ingenti risorse che, se fossero state impiegate correttamente, oggi avrebbero portato notevole vantaggio al territorio.

Al Governatore Scopelliti, persona intelligente e capace, diversamente non sarebbe Governatore della Calabria, vorrei chiedere cosa gli impedisce di concepire, per il nostro comprensorio e per la Calabria intera, delle infrastrutture sostenibili dal punto di vista ambientale, che abbiano un indirizzo produttivo per il lavoro anziché commerciale e per pochi? Si, lavoro, questo tanto nominato e benedetto lavoro la cui assenza è movente di ogni male.

Perché un centro di stoccaggio rifiuti indifferenziati e non un  centro di lavorazione rifiuti differenziati? Quanti posti di lavoro ricaveremmo?

Si ravveda Governatore, si ricreda tentando di trovare  delle soluzioni economiche che possano dare impulso e  valore alle risorse che il Comprensorio della Piana di Rosarno /Gioia Tauro possiede”.

Gaetano Rosarno
Movimento 5 Stelle Rosarno – Insieme per il Bene Comune

Ultimi Articoli

Nominato il comitato scientifico per la Varia di Palmi, Mattiani (Lega): «La Varia è prima di tutto un patrimonio regionale, doveroso tutelarla»

Predisposta una sezione sul sito del Consiglio Regionale e della Regione Calabria dedicata alla Varia

Con Baglioni e Caccamo la parola prende forma al Festival nazionale del Diritto e della Letteratura

Lezioni di diritto rigorosamente dispensate ai non addetti ai lavori mettendo al centro letteratura...

A San Ferdinando nasce il museo diffuso MAD: un legame vivo con la memoria e la cultura della città

L'obiettivo è valorizzare e promuovere il patrimonio storico, artistico e culturale della città.

Anche la Metrocity al Festival nazionale di diritto e letteratura di Palmi con Baglioni, Caccamo e Salvati

Il sindaco Falcomatà: «L'arte abbatte le barriere e riscatta la storia del nostro territorio»

Plastic Free in azione in 300 città italiane per la giornata della Terra: c’è anche Reggio Calabria

Un evento senza precedenti organizzato in occasione della Giornata della Terra

141 milioni per il definitivo dell’ospedale della Piana. Mattiani: «Grazie a Occhiuto per il lavoro incessante»

Un decreto del commissario ad acta stanza un'importante somma da destinare all'opera attesa da più di un decennio

Gli alunni dell’IC San Francesco di Palmi nominati ANAS Ambassador

La scuola ha aderito a un progetto di educazione stradale accreditato al Ministero