HomeSocietàIl giubileo di San Pio a Palmi, con le reliquie del santo

Il giubileo di San Pio a Palmi, con le reliquie del santo

Pubblicato il

PALMI- Avrà inizio giovedì 18 il “Giubileo di Padre Pio” evento di celebrazione e preghiera che si terrà nella concattedrale di Palmi e voluta dall’associazione “Gli amici di Padre Pio”, dalla diocesi di Oppido Palmi e dall’associazione di volontariato “Presenza”.

La celebrazione del Giubileo ha come evento centrale l’arrivo nella giornata di giovedì di due reliquie del santo di Pietrelcina, il guanto e le croste del mistico, che rimarranno esposte fino alla giornata di domenica.

“L’arrivo e la presenza delle reliquie di S. Pio da Pietrelcina nella nostra città – ha detto Don Silvio Mesiti, parroco della concattedrale- è prima di tutto una risposta alla devozione che molti esprimono durante il corso dell’anno con il pellegrinaggio a S. Giovanni Rotondo e che per diversi motivi non possono fare. Si tratta – ha proseguito- di un’occasione seria per una conversione autentica, per ritornare a Dio con tutto il cuore e per riconciliarci con le persone a noi vicine; è inoltre – ha concluso – un’occasione propizia per purificare sempre più le opere di carità che abbiamo realizzato con il nostro impegno di volontariato e renderle sempre più strumenti per esercitare la carità verso gli ammalati.”

Il Giubileo di Padre Pio vuole collegarsi al Giubileo della Misericordia indetto dal Pontefice per l’anno in corso e viene proposto come momento di riconciliazione e conversione. Cuore dell’evento infatti, sarà la visita ai carcerati che aprirà le celebrazioni di giovedì, subito dopo l’arrivo delle reliquie nel primo pomeriggio.

Nella cappella della casa circondariale infatti, si svolgerà un momento di preghiera con i detenuti e gli operatori penitenziari e subito dopo le reliquie si sposteranno nella concattedrale per la celebrazione eucaristica.

Particolarmente ricco il programma per le giornate di venerdì e sabato; nella mattinata di venerdì 19 infatti la celebrazione del giubileo si sposterà nelle scuole, mentre nella giornata di sabato il giubileo si rivolgerà soprattutto ai gruppi di Padre Pio con diversi momenti di preghiera e meditazione.

Le celebrazioni proseguiranno nella giornata di domenica con celebrazioni eucaristiche rivolte soprattutto alle famiglie e ai bambini per terminare con il saluto e la partenze delle reliquie nel pomeriggio.

Ultimi Articoli

Intimidazione a Monsignor Nostro, la solidarietà del Gruppo Goel

«Certi dell'intervento fattivo delle forze dell'ordine»

La Polizia locale di Palmi in campo per il contrasto al gioco d’azzardo: sanzioni per 30mila euro

Dai controlli sono emerse diverse violazioni da parte dei gestori delle sale e dei distributori dei giochi

Il Rotary Club di Polistena promuove il convegno “Ambiente e cute”

Si è svolto a Polistena, nel Salone delle feste, un importante convegno su “Ambiente e...

Intimidazione a Monsignor Attilio Nostro, bossolo di pistola in curia

Episodio denunciato dal presule segue gesti analoghi a parroci

Il Rotary Club di Polistena promuove il convegno “Ambiente e cute”

Si è svolto a Polistena, nel Salone delle feste, un importante convegno su “Ambiente e...

Anche a Melicucco il muro della memoria per le vittime del covid

Un muro bianco riempito di cuori rossi per ricordare chi, nel tristemente famoso periodo...

L’Arma dei carabinieri tra gli alunni della scuola primaria per dire insieme no al bullismo

I militari hanno incontrato gli studenti del "Marvasi-Vizzone" di Rosarno nell'ambito del progetto "Cultura della legalità"