Gioia: l’impegno del Pd per l’ospedale e per la discarica Marrella

0
705
all'esterno della discarica di contrada Marrella
all'esterno della discarica di contrada Marrella

Riceviamo e pubblichiamo:
L’assemblea del Partito Democratico di Gioia Tauro ha nominato un coordinamento che guiderà la sezione gioiese, in attesa del congresso che si svolgerà nelle prossime settimane.

I militanti del partito gioiese hanno accolto la proposta del segretario provinciale Sebi Romeo, nella veste di commissario del circolo gioiese.

L’assemblea ha affrontato un ampio dibattito sulle principali questioni che riguardano la città e ha deciso di portare avanti, in concerto con la giunta regionale guidata da Mario Oliverio, una battaglia per il potenziamento dell’ospedale di Gioia Tauro, che insieme alla struttura di Polistena deve essere in grado di fornire subito servizi adeguati ai pazienti della Piana di Gioia Tauro.

Sebi Romeo ha annunciato che una delegazione formata da alcuni dirigenti del settore Ambiente della Regione Calabria, effettuerà nei prossimi giorni un sopralluogo alla discarica di contrada Marrella. Il sito è accessibile a tutti da quando è stato rubato il cancello, la strada di accesso si è trasformata in un prolungamento della discarica con tantissimi cumuli di rifiuti speciali ed è necessario effettuare esami specifici per capire se il sito sia stato bonificato.

Al centro dell’assemblea anche le gravi carenze del servizio di nettezza urbana, il dissesto idrogeologico, la situazione delle strade e la questione dell’occupazione e della povertà.

Uno dei primi atti del coordinamento sarà la creazione delle commissioni in cui saranno coinvolti la maggior parte dei militanti. Ogni commissione si occuperà di uno specifico settore e avrà il compito di approfondirne i temi per ideare soluzioni concrete e attuabili in grado di aggredire e risolvere i problemi del territorio.
Il circolo del Partito Democratico di Gioia Tauro