HomeSocietàGioia: inizia giovedì il memorial Sciarrone

Gioia: inizia giovedì il memorial Sciarrone

Pubblicato il

GIOIA TAURO (1 agosto 2011) –Inizia giovedì 4 agosto la sedicesima edizione del memorial “Raffaele Sciarrone”. Si concluderà, dopo dieci giorni di partite, il 14».

A comunicarlo alla conferenza stampa indetta al Circolo del tennis “Gioia 1974” venerdì scorso, è lo stesso presidente Francesco Sofia, insieme al vicepresidente Rocky Tilotta e all’addetto stampa Santo Bagalà.

«Abbiamo voluto questo incontro con la stampa, – ha spiegato Bagalà – perché la manifestazione ha ormai raggiunto un certo spessore, varcando anche i confini regionali. Tra l’altro vantiamo un montepremi di 5mila euro e il torneo è inserito nel calendario nazionale della Fit (federazione italiana di tennis)».

«Si tratta di un Fit Open di singolare maschile, – ha aggiunto Sofia – l’anno scorso abbiamo avuto 15 giocatori di seconda categoria, quest’anno ci auguriamo di fare ancora meglio. Complessivamente dovremmo avere circa 120 iscritti».

Un impegno non indifferente dunque per un torneo che è cresciuto anno dopo anno e che ha spinto i soci del circolo a moltiplicare gli sforzi. «Visto il gran numero di iscritti – ha detto Tilotta – abbiamo deciso di fare i turni con tutti i soci in modo da essere sempre presenti».

Le partite si disputeranno sui campi da tennis in terra battuta del circolo, con palline Dunlop fort e tabellone alla francese, nella villa comunale di via Carducci a Gioia Tauro. Sono previsti per di più ulteriori premi in natura per i vincitori dei tabelloni intermedi. Visto il gran numero di partecipanti nei primi giorni si dovebbe giocare fino a notte inoltrata. Gli incontri clou del memorial si diputeranno intorno al 10 agosto.

Ai giocatori di seconda categoria verranno offerti vitto e alloggio. Gli organizzatori hanno pensato a tutto: «Sarà allestito all’interno del circolo uno spazio ristorante, – ha detto il presidente – e ci saremo anche noi, in modo che si tratti di un vero momento conviviale che unisca tutti, secondo i principi più radicati dello sport. Abbiamo anche un pulmino, in modo da agevolare gli spostamenti dei giocatori e dimostrarci il più ospitali possibile».

Al torneo dovrebbe partecipare anche Giulio Dimeo, il vincitore dell’edizione del 2010.

Eva Saltalamacchia

Ultimi Articoli

Volley, l’OmiFer attende la Capitale nella bolgia del PalaSurace

Domani la squadra di mister Radici sfiderà in casa la SMI Roma

Al Teatro Gentile di Cittanova in scena Tosca d’Aquino e Giampiero Ingrassia

Il 9 febbraio appuntamento con "Amori e sapori nelle cucine del Gattopardo"

Reggio, domani la presentazione di “Guida all’Aspromonte misterioso”

Edito da Rubettino, è stato scritto da Giuseppe Battaglia e Alfonso Picone Chiodo

Reggio, domani la presentazione di “Guida all’Aspromonte misterioso”

Edito da Rubettino, è stato scritto da Giuseppe Battaglia e Alfonso Picone Chiodo

La Parrocchia ponte tra generazioni nella 45ª Giornata nazionale per la vita

Per celebrare la 45ª Giornata nazionale per la vita la Parrocchia Santa Marina Vergine...

Tradizione e tecnologia per l’olio di qualità in Calabria: dal QR code al gadget per il cellulare in legno di olivo all’insegna della sostenibilità

Nasce in un'azienda della provincia di Catanzaro il primo olio "sostenibile" della Calabria