Gioia: In arrivo finanziamenti per le scuole

0
346
Monica Della Vedova

Riceviamo e pubblichiamo:

Monica Della Vedova

Il Comune di Gioia Tauro – nell’ambito del progetto del Dipartimento dei Lavori Pubblici  di concerto con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti  relativo al “ Piano di interventi per la messa in sicurezza degli edifici scolastici della Regione Calabria” – è stato dichiarato beneficiario di consistenti finanziamenti finalizzati all’adeguamento alla normativa vigente in materia di agibilità di alcuni edifici scolastici e la cui erogazione sarà deliberata dal CIPE nella prossima seduta del 10 luglio p.v..
In particolare, sono stati destinati € 296.000,00 per la Scuola Elementare e Materna “Collodi”, € 123.000,00 alla Scuola Materna “San Giovanni Bosco”, € 76.500,00 per la Scuola Materna “ San Filippo Neri”.
La destinazione di questi fondi al recupero del patrimonio edilizio scolastico  gioiese ha trovato una spinta propulsiva nella programmazione avviata dal Governatore della Calabria, on.Le Giuseppe Scopelliti che di concerto con l’Assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Gentile ha dimostrato sensibilità e attenzione per la situazione  – bisognosa di interventi di questo tipo  – delle struttura scolastiche gioiesi.
In considerazione di ciò si esprime la massima ammirazione ed un sincero ringraziamento per l’avvio da parte della Regione Calabria di programmazioni  che – come queste – sono concretamente risolutive delle tante esigenze di sviluppo del territorio.

Renato Bellofiore

Gli interventi di salvaguardia e di sviluppo del Patrimonio Edilizio Scolastico rappresentano uno dei principali obiettivi dell’Amministrazione Comunale di Gioia Tauro.
Siamo infatti consapevoli che è un dovere morale oltreché istituzionale degli amministratori di una comunità garantire a tutte le famiglie che le scuole siano un luogo sicuro per i  nostri bambini.
Per realizzare questo obiettivo il nostro progetto  prevede l’avvio  di tutti quegli interventi atti a  garantire il massimo standard qualitativo nei servizi scolastici. Ciò passa necessariamente attraverso l’impegno di assicurare che la struttura edilizia utilizzata per tali servizi risponda a quelle esigenze di sicurezza e funzionalità che sono un diritto per i giovani studenti ed un dovere per noi amministratori.
Il trasferimento di queste risorse ci consentirà pertanto la realizzazione di importanti e consistenti interventi finalizzati a migliorare, adeguare e potenziare in termini di efficienza e qualità gli edifici scolastici esistenti nel territorio comunale.
Gli interventi che andranno ad essere realizzati riguarderanno soprattutto l’adeguamento delle strutture alle prescrizioni di legge in materia di sicurezza.
L’importanza e la dimensione del servizio scolastico – sia per il diretto coinvolgimento di gran parte dei cittadini sia per l’influenza che lo stesso esercita sulla vita della comunità – evidenzia in termini immediati l’importanza di questo finanziamento.
Il Sindaco di Gioia Tauro e l’Assessore alla Pubblica Istruzione , nel corso degli ultimi mesi, hanno incessantemente operato alla ricerca di tutte le soluzioni, anche economiche, alle situazioni di inadeguatezza riscontrate sin dall’insediamento di questa amministrazione in molte strutture scolastiche.
Questo è un primo risultato.
Si continuerà a lavorare in tal senso nella consapevolezza che investire nei centri di formazione culturale – che nel caso delle scuole primarie e dell’infanzia sono anche centri di formazione della personalità umana – rappresenta il primo tassello per la edificazione di una comunità civile e democratica.

L’Assessore alla Pubblica Istruzione
Monica Della Vedova

Il Sindaco di Gioia Tauro
avv. Renato Bellofiore