HomeAltre NotizieGioia: Fiamma tricolore chiede un intervento di derattizzazione al Fiume

Gioia: Fiamma tricolore chiede un intervento di derattizzazione al Fiume

Pubblicato il

Riceviamo e pubblichiamo:

Antonio Pratticò

Il proliferare di ratti di medie-grandi dimensioni in prossimità del torrente Budello rappresenta una vergogna per la Città di Gioia Tauro. Oltre ad essere un serio pericolo per l’incolumità e la salute dei cittadini che vi risiedono, i roditori, specialmente nelle ore notturne, si spingono fuori dal letto del fiume alla ricerca di cibo fino ad arrivare all’interno delle vie del “rione fiume” in pieno centro abitato. Il principale pericolo associato ai ratti è legato all’igiene.

Un ratto selvatico, che vive nelle fogne o nei fiumi, può essere affetto da almeno venti malattie trasmissibili all’uomo.

Nel Consiglio Comunale del 5 Settembre u.s. il Sindaco, viste le insistenti richieste di intervento dei cittadini, dava notizia di un prelievo dal “fondo di riserva” di un ammontare pari a cinquemilaseicento euro per l’acquisto di trappole ecologiche.

Allo stato attuale, nonostante le rassicurazioni fatte dal primo cittadino, tra le azioni che ci risultano intraprese, atte a garantire la salubrità delle zone interessate a questo spiacevole fenomeno, sono state la rimozione dei cassonetti della spazzatura nelle vicinanze del torrente Budello e la rimozione dei rovi e del materiale solido ingombrante che ostruivano il letto del fiume, ma di trappole per la derattizzazione nel rione non v’è ancora alcuna traccia!

Poiché la situazione è realmente degradata ci auguriamo che l’Amministrazione provveda quanto prima a porre in atto i tanto auspicati interventi di derattizzazione, perché se è vero che, come più volte ribadito dal Sindaco, la pulizia del torrente Budello è di competenza della Provincia è tanto vero che la tutela della salute dei cittadini è competenza del Comune.

Indipendentemente dalle competenze specifiche, il Comune deve tutelare la comunità che vive nel proprio territorio e ne rappresenta gli interessi collettivi. Già solo per questo motivo l’Ente deve attivarsi per evitare che una situazione come quella qui lamentata possa degenerare con delle epidemie.

Gioia Tauro lì 08/10/2012

Il Segretario della Sezione
Antonio Pratticò

Ultimi Articoli

Estorsioni e intimidazioni per avere il controllo su Gallico: 18 misure cautelari

L'operazione coinvolge 40 persone ed è scaturita dall'omicidio di Francesco Catalano, avvenuto il 14 febbraio del 2019

Associazione mafiosa, omicidio, estorsione: 17 persone arrestate

Reggio, l’operazione “Gallicò” è stats eseguita da carabinieri e polizia

Venuti dal mare: torna lo spettacolo di SpazioTeatro che parla dell’arrivo dei Bronzi al Museo di Reggio Calabria

Un viaggio tra musica e parole in programma per la stagione teatrale “La casa dei racconti”

La vita tra verità e apparenza: a Palmi il pienone per “Così è se vi pare” con Milena Vukotic

Diverte e intriga il pubblico l'opera pirandelliana con la regia di Geppy Gleijeses, fiore all'occhiello della rassegna Synergia 48 promossa dall'associazione Amici della Musica

Taurianova, in arrivo fondi Pnrr per aderire alla Piattaforma digitale nazionale

L’assessore Monteleone: «Maggiore sicurezza nel trattamento dei dati significa migliorare trasparenza nella gestione dei fondi e democrazia dei cittadini»

Nesci (Fdi) su accordo di coesione: «La Calabria viaggi spedita verso le riforme che la rendono competitiva»

L'eurodeputato di Fratelli d'Italia commenta la firma di questa mattina al porto di Gioia Tauro, alla presenza del presidente del Consiglio

Consegnata la Jeep Renegade messa in palio da Coop Master 3.0 con il concorso “Insegui i tuoi premi”

Grande entusiasmo per la vincita del premio finale del concorso organizzato dalla rete di supermercati COOP Master 3.0 della Calabria