HomeAltre NotizieGioia: alle Cisterne il codice Romano Carratelli

Gioia: alle Cisterne il codice Romano Carratelli

Pubblicato il

“Il sistema di difesa del Golfo di Gioja rappresentato dal Codice Romano Carratelli” verrà presentato sabato prossimo nei locali delle Cisterne a Gioia Tauro.

A comunicarlo con una nota è lo stesso comune. “Il Codice Carratelli è un manoscritto originale risalente alla fine del XVI secolo e composto da 99 acquerelli che raffigurano molte fortificazioni costiere che caratterizzano il paesaggio della Calabria Ultra. – si legge sul comunicato – Un documento prezioso per la sua importanza storica, topografica e perché, probabilmente, rappresenta la più antica iconografia di cui può disporre la storiografia calabrese per il territorio costiero”.

Ad intervenire alle 17 e 30 sarà il primo cittadino Aldo Alessio insieme all’assessore alla cultura Carmen Moliterno. E dopo i saluti istituzionali sarà la volta di Edoardo Macino che relazionerà sul “sistema di difesa del Golfo di Gioja e la torre perduta”, seguito da  Carmelo Raco che illustrerà invece “La torre cavallara di Gioja del codice e nel disegno di Thomas Brabazon”.

Per il “Codice Romano Carratelli”, che rimarrà esposto alle Cisterne dal 22 al 28 dicembre 2019, é previsto infine un incontro da parte di Domenico Carratelli.

“Un incontro ed una mostra d’arte di grande spessore culturale, – prosegue la nota – che consentiranno di approfondire una parte della storia dell’antica Gioja ancora troppo poco conosciuta mettendo in evidenza, altresì, le relazioni ed i collegamenti della città con tutto il sistema di fortificazioni costiere che il caratterizzavano territorio della Provincia di Calabria Ultra del Regno di Napoli.

Sull’iniziativa si è espressa con soddisfazione l’assessore alla cultura Carmen Moliterno, che ha curato con attenzione la realizzazione di questo evento”.

Ultimi Articoli

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Inaugurato a Taurianova il Borgo sociale per i migranti

La struttura supera il ghetto di contrada Russo. Ieri il taglio del nastro alla presenza del prefetto Clara Vaccaro e del sindaco Roy Biasi

Sabato a Taurianova la presentazione del libro “Il riflesso degli Eroi” del Generale Rispoli e del Capitano Catizone

L'iniziativa rientra tra le manifestazioni proposte per l'evento Capitale del Libro 2024

Libertà e regole tra musica e diritto secondo Sabino Cassese

Il professore è intervenuto da remoto al Festival Nazionale che si è svolto a Palmi

Come regolare lo smartphone per salvaguardare gli occhi

Lo smartphone è il dispositivo elettronico più utilizzato in assoluto, il quale è posseduto...

141 milioni per il definitivo dell’ospedale della Piana. Mattiani: «Grazie a Occhiuto per il lavoro incessante»

Un decreto del commissario ad acta stanza un'importante somma da destinare all'opera attesa da più di un decennio