HomePoliticaElezioni a Gioia, formalizzate 70 candidature a sostegno di Mariarosaria Russo

Elezioni a Gioia, formalizzate 70 candidature a sostegno di Mariarosaria Russo

Pubblicato il

Sono state formalizzate, nella giornata di giovedì, le prime settanta candidature a sostegno dell’aspirante sindaco Mariarosaria Russo, a capo della piattaforma elettorale che accoglie anime di diversa estrazione denominata “La Ginestra”.

Un numero chiaramente notevole che prelude a un massiccio dispiegamento di forze: liberi professionisti, insegnanti, rappresentanti delle associazioni, giovani studenti universitari, imprenditori, che confluiranno in almeno 5 liste già pienamente identificate sia per simboli che per denominazione: “La Ginestra”, ovvero la lista del candidato sindaco, “Progetto gioiese”, “Rinascita gioiese”, “Partecipazione e democrazia” e “Insieme per Gioia”, alle quali dovrebbe aggiungersi anche la lista dei Quartieri.

Obiettivo dichiarato della preside Russo è quello di scendere in campo con il sostegno di cento candidati, velleità che alla luce di simili premesse, sembra praticamente già concretizzarsi.

«A coloro che sono chiamati a comporre le diverse liste elettorali – ha evidenziato la candidata Russo – dico che io e il mio team sogniamo dei rappresentanti che non vadano a riempire caselle vuote al fine di raccogliere una manciata di voti, ma persone appassionate e che amino la propria città, ma soprattutto che sappiano vivere con libertà il rapporto con i loro elettori, allontanandosi da promesse fatue, da favori e da compensi di qualsiasi genere pur di ottenere sostegno elettorale».

Per la dirigente infatti, la buona politica, «richiede il possesso di strumenti che aiutino ad affrontare la complessità delle problematiche che attanagliano la città e la ricerca di soluzioni efficaci, in particolare – aggiunge – Gioia necessita di rappresentanti che abbiano personalità forti, capaci di un rapporto equilibrato con il potere, di stare con coraggio nell’agone politico, sapendo di trovare nel dialogo con i diversi interlocutori le soluzioni più giuste per la città e non per le singole parti».

Un percorso ambizioso, che si pone l’obiettivo di avviare il motore del cambiamento sullo scacchiere politico cittadino e che mira ad innescare una duplice rivoluzione culturale e delle coscienze.

Ultimi Articoli

Palmi, la storia di Santa Rita da Cascia diventa una rappresentazione teatrale

Domani 28 maggio e mercoledì nell'Auditorium della parrocchia Santa Famiglia andrà in scena l'opera sulla storia della santa dei casi impossibili

Giovedì torna a Reggio il ministro Salvini per un focus sul ponte sullo Stretto

Gelardi (Lega): «L'opera può rappresentare il primo e più importante passo verso il progetto di abbattimento del divario tra nord e sud del Paese»

Gli alunni della scuola “Casella” di Rizziconi fanno il pieno di successi in tre manifestazioni musicali

10 studenti, frequentanti i corsi di flauto traverso e chitarra, si aggiudicano un terzo premio, un primo premio e un assoluto in tre concorsi nazionali

Inaugurato un Punto prelievi dell’ASP di Reggio Calabria. La soddisfazione del consigliere Giannetta

«Tassello dopo tassello, stiamo ricostruendo la sanità»

Giovedì torna a Reggio il ministro Salvini per un focus sul ponte sullo Stretto

Gelardi (Lega): «L'opera può rappresentare il primo e più importante passo verso il progetto di abbattimento del divario tra nord e sud del Paese»

Al via a Laureana di Borrello interventi di manutenzione per 230mila euro

Dopo decenni si lavora con fondi erogati dalla Regione Calabria

Seminara, dopo 30 anni il Consiglio approva il Piano strutturale

Il sindaco Piccolo: «Il nostro obiettivo è uno sviluppo armonico del territorio». Il PSC premia le piccole realtà locali valorizzando il centro storico cittadino