HomeCronacaDonna di 39 anni muore investita da un treno nel Cosentino: ipotesi...

Donna di 39 anni muore investita da un treno nel Cosentino: ipotesi di suicidio

Pubblicato il

Una donna di 39 anni, e non un uomo come era stato appreso in precedenza, è morta dopo essere stata investita e uccisa da un treno in transito nei pressi della stazione ferroviaria di Villapiana Lido, sulla linea Ionica Reggio Calabria-Taranto.

La vittima era originaria di Cassano allo Ionio ma da tempo risiedeva a Villapiana. Sull’accaduto indagano gli agenti della Polfer.

Sul posto sono presenti anche i carabinieri della stazione di Villapiana e gli agenti della Polizia municipale.

Il fatto è avvenuto, per cause che sono in corso di accertamento, nel primo pomeriggio sulla linea ferroviaria ionica. L’ipotesi al momento più accreditata è quella del suicidio.

Sul posto è intervenuto il personale sanitario del 118, gli agenti della Polfer e alcuni operatori della Protezione civile. Secondo quanto è stato riferito, al momento, non è possibile evacuare il convoglio in sicurezza facendo scendere i passeggeri per assenza di marciapiedi.

I volontari della Protezione civile stanno provvedendo a supportare i passeggeri con acqua e cibo. Il traffico ferroviario è momentaneamente bloccato per consentire l’effettuazione dei rilievi.

Ultimi Articoli

Villa, anziani vittime di truffa: denunciata una coppia di partenopei

I carabinieri sono riusciti a individuare e bloccare i due malviventi

“Libera fortezza”, il Tribunale di Palmi emette la sentenza

Tra gli assolti anche Franco Cutano difeso dagli avvocati Rosanna Certo del Foro di Palmi e Luca Cianferoni del Foro di Roma, con la collaborazione dell’avvocato Annamaria Calderazzo del Foro di Palmi

Reggio, denunciato un uomo per lesioni e rapina: ha sottratto un cane aggredendo il proprietario

Il 32enne è stato sottoposto a obbligo di firma. La vittima è in cura con una prognosi di 10 giorni

G7, Nesci: «Spostata l’attenzione dei Grandi del pianeta sul Mezzogiorno»

L'eurodeputato FdI-Ecr: «Il consenso unanime sul Piano Mattei avrà ricadute dirette sull’Europa, sul nostro Paese e soprattutto sul Mezzogiorno»

Villa, anziani vittime di truffa: denunciata una coppia di partenopei

I carabinieri sono riusciti a individuare e bloccare i due malviventi

“Libera fortezza”, il Tribunale di Palmi emette la sentenza

Tra gli assolti anche Franco Cutano difeso dagli avvocati Rosanna Certo del Foro di Palmi e Luca Cianferoni del Foro di Roma, con la collaborazione dell’avvocato Annamaria Calderazzo del Foro di Palmi

Reggio, denunciato un uomo per lesioni e rapina: ha sottratto un cane aggredendo il proprietario

Il 32enne è stato sottoposto a obbligo di firma. La vittima è in cura con una prognosi di 10 giorni