HomeCronacaCosenza, rissa in centro tra giovani: ferite due persone

Cosenza, rissa in centro tra giovani: ferite due persone

Pubblicato il

Una ventina di giovani, alcuni dei quali minorenni, hanno inscenato una rissa a Cosenza, in piazza Bilotti, nel pieno centro cittadino.

Due dei ragazzi coinvolti, un sudamericano ed un africano, sono rimasti feriti in modo non grave e sono stati portati in ospedale.

Sul posto è intervenuta la Polizia di Stato, che ha identificato alcuni dei ragazzi rimasti in piazza prima del fuggi fuggi generale ed avviato le indagini per ricostruire la dinamica della rissa ed individuarne i responsabili.

A tale scopo sono state sequestrate le immagini registrate dalle telecamere del sistema di video sorveglianza installate nella zona, che sono adesso al vaglio degli investigatori. 

Ultimi Articoli

A Palmi il ricordo di Satnam Singh

La triste storia del bracciante morto a Latina per colpa del comportamento disumano del datore di lavoro ha suscitato indignazione e rabbia

«Signora, sua figlia ha causato un incidente, paghi 3mila euro». Anziana derubata a Rizziconi da un finto carabiniere

Deferita anche una donna campana; la vittima incastrata anche da un falso avvocato

Pallacanestro Palmi vince il Torneo Primavera Under 15M Fip

Un finale di stagione ricco di soddisfazioni per la Pallacanestro Palmi ASD, che dopo tanti anni torna alla vittoria in un torneo giovanile Fip.

Antonio Orso nella storia di Gioia Tauro

Il ricordo di Amalia Frascà, socia Adic

«Signora, sua figlia ha causato un incidente, paghi 3mila euro». Anziana derubata a Rizziconi da un finto carabiniere

Deferita anche una donna campana; la vittima incastrata anche da un falso avvocato

S. Ferdinando, danno fuoco a un’auto e scappano: due denunce

La vettura data alle fiamme sostava vicino a delle abitazioni e a delle aree verdi che, fortunatamente, non hanno subito danneggiamenti

Lavori abusivi su terreni vincolati: deviato il corso del torrente Duverso a Seminara – VIDEO

Le aree, due autocarri e due escavatori sono stati posti sotto sequestro dai carabinieri forestale di Cittanova e Sant’Eufemia D’Aspromonte. Denunciati il titolare della ditte e il direttore dei lavori.