HomeSocietàCittanova ricorda il prof. Carmelo Pinto: il 22 dicembre l'evento #Women “Donna,...

Cittanova ricorda il prof. Carmelo Pinto: il 22 dicembre l’evento #Women “Donna, Vita, Libertà”

Pubblicato il

Donna, vita, libertà” è lo slogan che accompagna il movimento di sostegno alle lotte per i diritti civili femminili in Iran e in reazione all’efferato femminicidio di Stato di Mahsa Amini, giovane iraniana di origine curda, arrestata dalla polizia morale perché aveva il velo fuori posto. Era l’ultima causa che Carmelo Pinto aveva abbracciato con tutto il cuore.

Era un uomo che amava profondamente le donne nel senso più intellettivo del termine e si batteva sinceramente contro la società dello stereotipo patriarcale. Soffriva visceralmente per l’ingiustizia della discriminazione di genere ad ogni livello nel mondo. Per questo aveva espressamente richiesto agli amici più intimi che i suoi funerali venissero celebrati con un flash mob partecipato dai giovani studenti e che richiamasse l’attenzione su questo tema. Una giornata solidale di riflessione su Diritti civili, Donne, Pace, Creatività intitolata #Women “Donna, Vita, Libertà” che si terrà venerdì 22 dicembre presso il Cinema Teatro “R. Gentile” di Cittanova dalle ore 9.00 fino alle ore 13.00.

Nel corso della manifestazione si susseguiranno i ricordi e le testimonianze di familiari, ex- allievi, colleghi, amici, artisti, attivisti, donne mediorientali, intervallandosi a momenti di musica dal vivo, proiezioni video e materiali fotografici, performances. Il tutto con l’obiettivo di alzare il livello del dialogo e del confronto per sensibilizzare al tema dell’uguaglianza di genere e dei diritti civili e contro ogni forma di violenza sulle donne, ma anche di ricostruire la figura di Carmelo Pinto uomo, artista, insegnante, maestro d’arte e di vita che per tanti si è speso e in cui ha lasciato una traccia profonda. Ci sarà anche l’occasione di conoscere un Carmelo Pinto ancora inedito, in veste di poeta, le cui impressioni ed emozioni hanno finalmente trovato una casa concreta in “Macchie d’Inchiostro – raccolta di poesie 1964/2020” con le grafiche di Maurizio Carnevali e un testo critico letterario di Francesca Neri, edita da Lyriks e che sarà presentata al pubblico in forma di reading partecipato durante la manifestazione.

«Ci teniamo a ricordare – scrivono gli organizzatori in una nota – che il ritratto che campeggia sulla locandina dell’evento è un pastello di Carmelo realizzato dall’amico artista Giovambattista Fonti, anche lui recentemente scomparso, un modo per consentire una partecipazione che entrambi avrebbero gradita. Agiamo nella convinzione che questa sia la cosa giusta da fare, non solo per Carmelo Pinto, ma anche per la società che ha estremo bisogno di conoscere figure di uomo come la sua e che i suoi valori e i suoi ideali, tramandati con pazienza e gentilezza, meritano di continuare ad essere diffusi. Riteniamo sia quanto di più necessario ed urgente, anche in virtù del momento storico che stiamo vivendo. “Partecipate liberi, partecipate tutti!” Vi aspettiamo!».

Ultimi Articoli

Nominato il comitato scientifico della Varia. Mattiani: «La festa è un patrimonio regionale, va tutelata»

Tra i componenti anche i palmesi Giovanni Carbone e Anna Pizzimenti

Con Baglioni e Caccamo la parola prende forma al Festival nazionale del Diritto e della Letteratura

Lezioni di diritto rigorosamente dispensate ai non addetti ai lavori mettendo al centro letteratura...

A San Ferdinando nasce il museo diffuso MAD: un legame vivo con la memoria e la cultura della città

L'obiettivo è valorizzare e promuovere il patrimonio storico, artistico e culturale della città.

Anche la Metrocity al Festival nazionale di diritto e letteratura di Palmi con Baglioni, Caccamo e Salvati

Il sindaco Falcomatà: «L'arte abbatte le barriere e riscatta la storia del nostro territorio»

Anche la Metrocity al Festival nazionale di diritto e letteratura di Palmi con Baglioni, Caccamo e Salvati

Il sindaco Falcomatà: «L'arte abbatte le barriere e riscatta la storia del nostro territorio»

Ex Reddito di cittadinanza, Taurianova avrà 2 Progetti utili alla Collettività (Puc)

La Giunta, su proposta dell’assessore Monteleone, coinvolge i percettori dell’Assegno di Inclusione impegnati nell’Ente anche su base volontaria

Cittanova, gli studenti del “Guerrisi” incontrano l’astronomo Flavio Fusi Pecci

"Docente per un giorno", l'astronomo di fama internazionale ha tenuto una lezione sul tema dei buchi neri