HomeSocietàCala il sipario su School Experience, 20mila studenti protagonisti

Cala il sipario su School Experience, 20mila studenti protagonisti

Pubblicato il

Si è conclusa la quinta ed ultima tappa di School Experience 3, il festival itinerante di cinema per le scuole organizzato da Giffoni e promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, che ha visto protagonisti oltre ventimila studenti e duemila docenti.

Dopo le tappe di Cittanova (Calabria), Ceccano (Lazio), Montescaglioso (Basilicata) e Nuoro (Sardegna), quattromila ragazze e ragazzi campani hanno affollato le sale della Multimedia Valley di Giffoni Valle Piana (Salerno).

Dal 28 novembre a oggi, School Experience 3, sotto la direzione scientifica di Antonia Grimaldi, ha macinato 2785 chilometri coinvolgendo 43 comuni italiani, 2.780 docenti (di cui 509 in scuole dell’infanzia, 1.000 nelle scuole primarie, 572 nelle secondarie di I grado, 699 nelle secondarie di II grado) e 20.000 studenti, per un totale di 241 plessi e 274 scuole beneficiarie.

Sono state 33 le proiezioni nell’ambito della sezione Short Experience, 27 per Your Experience e 6 per Feature Experience, a cui si sono aggiunti due laboratori pensati per studenti e docenti.

«Questo è un progetto – ha spiegato il fondatore di Giffoni, Claudio Gubitosi – al quale teniamo moltissimo. Giffoni va dove c’è più bisogno. Abbiamo creato una rete, mettendo insieme i Comuni della Calabria, della Basilicata, del Lazio, della Sardegna e della Campania».

Parole di apprezzamento sono arrivate da Bruno Zambardino, responsabile Affari Ue di Istituto Luce Cinecittà presso la Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura, coordinatore del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola e dei rapporti con le Film Commission: «La mia vuole essere la testimonianza di vicinanza a uno dei progetti su cui riponiamo grandi aspettative. Giffoni rappresenta una garanzia in questo senso».

Ultimi Articoli

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Inaugurato a Taurianova il Borgo sociale per i migranti

La struttura supera il ghetto di contrada Russo. Ieri il taglio del nastro alla presenza del prefetto Clara Vaccaro e del sindaco Roy Biasi

Sabato a Taurianova la presentazione del libro “Il riflesso degli Eroi” del Generale Rispoli e del Capitano Catizone

L'iniziativa rientra tra le manifestazioni proposte per l'evento Capitale del Libro 2024

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Inaugurato a Taurianova il Borgo sociale per i migranti

La struttura supera il ghetto di contrada Russo. Ieri il taglio del nastro alla presenza del prefetto Clara Vaccaro e del sindaco Roy Biasi