HomeSocietàTesori archeologici nei fondali calabresi, il Ministero e l'INGV firmano una convenzione

Tesori archeologici nei fondali calabresi, il Ministero e l’INGV firmano una convenzione

Pubblicato il

È un momento storico per l’archeologia e i beni culturali “sommersi” tra i fondali calabresi: il 16 febbraio è stata sottoscritta la Convenzione tra il Segretariato regionale del MiC, diretto da Maria Mallemace e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia presieduto da Carlo Doglioni.

Un accordo che sarà occasione di ricerca – di concerto con le Soprintendenze ABAP nelle aree archeologiche/culturali subacquee e che permetterà di ricostruire, attraverso rilievi geofisici di terra e di mare, le variazioni del livello marino e della linea di costa negli ultimi 3000 anni circa. Altro scopo dell’intesa, come anticipato dal post su Facebook del Segretariato regionale, sarà la “realizzazione di scenari di aumento di livello marino fino all’anno 2100 in relazione ai cambiamenti climatici” per individuare le zone archeologiche costiere a rischio allagamento marino.

La Convenzione prevede inoltre l’utilizzo di tecnologie High Tech per ricostruzioni 3D dei siti archeologici esistenti. 

Verranno utilizzate, per far funzionare al meglio la Rete MiC Calabria – INGV tutte le competenze di Segretariato e soprintendenze per poi effettuare lavori di ricerca all’INGV, consulenza e formazione tecnico scientifica, partecipazione comune a progetti di livello Nazionale e Internazionale.

Questo il testo del Comunicato relativo all’avvenuta Convenzione tra il Segretariato Regionale del MiC Calabria e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia:

 «Il Segretariato Ragionale del MiC per la Calabria svolge attività finalizzate alla tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale subacqueo presente sui fondali della Calabria, in accordo con le Soprintendenze ABAP e con il supporto tecnico-operativo dei reparti di specialità dell’Arma dei Carabinieri, Nucleo Carabinieri subacquei di Messina e Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Cosenza.

L’INGV dispone delle competenze scientifiche per la realizzazione e/o il supporto di programmi di ricerca, con particolare riguardo agli studi morfo-batimetrici dei contesti archeologici subacquei.

Il Segretariato  e l’INGV hanno avviato una collaborazione tecnico-scientifica per perseguire, ciascuno nel proprio ambito di competenza e nel rispetto delle proprie finalità istituzionali, attività volte alla tutela del patrimonio culturale subacqueo della Regione Calabria e al suo corretto inquadramento morfo-batimetrico e interpretazione geoarcheologica

Scopo della Convenzione è utilizzare risorse e competenze esistenti presso il Segretariato, le Soprintendenze ABAP e presso l’INGV, per lo svolgimento di specifiche attività di ricerca anche attraverso la comune partecipazione a Progetti finanziati sia a livello Nazionale che Internazionale, di consulenza scientifico/tecnica e di formazione».

Ultimi Articoli

Presto una “big bench” a Rovaglioso. La panchina enorme diventata virale grazie a Instagram

Palmi, l'iniziativa rientra nel progetto di valorizzazione dell'area promosso dalla corporazione Marinai della Varia insieme ad altre associazioni del territorio

Reggio, fermati 4 presunti scafisti con l’accusa di favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina

L'indagine è scattata dopo lo sbarco, avvenuto lo scorso 8 aprile, di 133 cittadini extracomunitari

Gioia, assolti alcuni sindacalisti coinvolti nella manifestazione al Porto del 2017

Il segretario confederale OrSA Calabria, Vincenzo Rogolino: «Auspico per il futuro maggiore dialogo e meno atti discriminatori da parte degli attori principali dell’area portuale»

Tutto pronto a Reggio per la finale nazionale dei Campionati Italiani di Astronomia

Il sindaco Falcomatà e il Consigliere Quartuccio: «Un grande onore ospitare un evento che dà lustro al nostro territorio. Evento importante per il brand Reggio, per un'idea di città che sia anche destinazione turistica per eventi culturali»

Presto una “big bench” a Rovaglioso. La panchina enorme diventata virale grazie a Instagram

Palmi, l'iniziativa rientra nel progetto di valorizzazione dell'area promosso dalla corporazione Marinai della Varia insieme ad altre associazioni del territorio

Tutto pronto a Reggio per la finale nazionale dei Campionati Italiani di Astronomia

Il sindaco Falcomatà e il Consigliere Quartuccio: «Un grande onore ospitare un evento che dà lustro al nostro territorio. Evento importante per il brand Reggio, per un'idea di città che sia anche destinazione turistica per eventi culturali»

Incendio Ecolandia, il sostegno di Galimi al Consorzio

L’incendio che ha interessato la struttura del Consorzio Ecolandia (soggetto gestore del Parco e...