HomeAltre NotizieTaurianova, in arrivo fondi Pnrr per aderire alla Piattaforma digitale nazionale

Taurianova, in arrivo fondi Pnrr per aderire alla Piattaforma digitale nazionale

Pubblicato il

«Il Pnrr continua ad essere generoso con Taurianova, visto il nuovo finanziamento per aderire alla Piattaforma digitale nazionale dati, consentendo così all’ente di uniformare agli standard della
pubblica amministrazione italiana ed europea la trattazione dei propri flussi informativi. Il dipartimento nazionale per la Trasformazione Digitale ha disposto un contributo di 20. 344 euro, vidimando positivamente la scelta fatta dall’amministrazione comunale che aveva partecipato all’avviso pubblico diramato nell’ottobre scorso. La volontà della Giunta guidata dal sindaco Roy Biasi, stoppare definitivamente le difficoltà incontrate nella comunicazione tra enti pubblici – per via di un linguaggio negli atti e di un trattamento diversi usati di volta in volta – è stata quindi premiata dal Governo consentendo adesso di fare riferimento ad un unico codice nazionale a cui le amministrazioni
italiane dovranno cominciare a fare riferimento, su indicazione dell’Unione Europea».

È quanto si legge nella nota dell’amministrazione comunale di Taurianova.
«Abbiamo spinto verso la partecipazione alla Piattaforma nazionale – dichiara l’assessore alla Transizione digitale, Simona Monteleone – intanto per razionalizzare e ammodernare ancora di più il nostro Sistema informavo comunale, rendendo più sicura la circolazione dei dati, specie quelli che riguardano la spesa di fondi pubblici che con questo nuovo sistema viene scansionata in tempo reale all’insegna di quella sempre maggiore trasparenza a cui stiamo abituando i nostri Uffici. Molto spesso la varietà dei
linguaggi usati, rallenta i processi e crea un danno ai cittadini e alle imprese che si vedono rimandata la fruizione di un diritto
 solo perché le amministrazioni non parlano la stessa lingua o perché
non è affatto semplice, per l’utenza che la deve leggere, la lingua che usano.

Ecco perché – conclude l’assessore – la Piattaforma a cui ora possiamo aderire grazie ai fondi ottenuti è un altro importante tassello che Taurianova aggiunge al mosaico di quella democrazia digitale irrobustita dalle App con cui i cittadini dialogano continuamente con l’ente e da quei sistemi che consentono con un solo click di verificare la situazione tributaria piuttosto che le opportunità offerte dai servizi di smart city». Così conclude la nota dell’amministrazione comunale di Taurianova.

Ultimi Articoli

Presto una “big bench” a Rovaglioso. La panchina enorme diventata virale grazie a Instagram

Palmi, l'iniziativa rientra nel progetto di valorizzazione dell'area promosso dalla corporazione Marinai della Varia insieme ad altre associazioni del territorio

Reggio, fermati 4 presunti scafisti con l’accusa di favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina

L'indagine è scattata dopo lo sbarco, avvenuto lo scorso 8 aprile, di 133 cittadini extracomunitari

Gioia, assolti alcuni sindacalisti coinvolti nella manifestazione al Porto del 2017

Il segretario confederale OrSA Calabria, Vincenzo Rogolino: «Auspico per il futuro maggiore dialogo e meno atti discriminatori da parte degli attori principali dell’area portuale»

Tutto pronto a Reggio per la finale nazionale dei Campionati Italiani di Astronomia

Il sindaco Falcomatà e il Consigliere Quartuccio: «Un grande onore ospitare un evento che dà lustro al nostro territorio. Evento importante per il brand Reggio, per un'idea di città che sia anche destinazione turistica per eventi culturali»

141 milioni per il definitivo dell’ospedale della Piana. Mattiani: «Grazie a Occhiuto per il lavoro incessante»

Un decreto del commissario ad acta stanza un'importante somma da destinare all'opera attesa da più di un decennio

Gli alunni dell’IC San Francesco di Palmi nominati ANAS Ambassador

La scuola ha aderito a un progetto di educazione stradale accreditato al Ministero

Ranuccio: «Sul tema dell’ospedale sono schierato accanto al presidente Occhiuto»

Il sindaco di Palmi commenta lo stanziamento di fondi per il progetto definitivo della struttura sanitaria attuato tramite decreto del commissario ad acta