HomePoliticaSeminara entra nel Sistema Accoglienza e Integrazione

Seminara entra nel Sistema Accoglienza e Integrazione

Pubblicato il

Da qualche giorno anche il Comune di Seminara fa parte della rete Sai relativa ai progetti di accoglienza ed integrazione finanziati dal Ministero dell’Interno, volti ad ospitare i titolari di protezione internazionale sui nostri territori offrendo al tempo stesso strumenti utili per l’acquisizione della cittadinanza italiana.

La gestione si basa su piccoli numeri di beneficiari, che vengono accolti in singoli appartamenti e non in mega strutture, per contribuire a creare momenti di confronto e scambio tra gli stessi e le comunità che li accolgono.

Nel caso del comune di Seminara ad essere ospitati, saranno nuclei mono parentali, formati da genitori con figli minori, l’ente gestore è Arci Reggio Calabria APS che vanta una notevole esperienza nel campo dell’accoglienza e dell’integrazione. Sarà la stessa associazione reggina ad occuparsi dell’erogazione di tutti i servizi utili a far si che il percorso dei beneficiari sia proficuo e possa portare in tempi brevi alla loro ‘inclusione ed autonomia.

«Il Sai è un sistema studiato e pensato per apportare ricadute positive, non solo per i singoli beneficiari ma anche per le comunità che li ospitano. Si creeranno in maniera naturale momenti di incontro e confronto tra culture diverse, utili ad abbattere barriere stereotipate. Il progetto, inoltre, stimolerà la creazione di una micro economia sul territorio comunale», afferma Claudia Foti presidente Arci Reggio Calabria.

I comuni calabresi sono da sempre accoglienti e solidali, anche Seminara ne sta dando dimostrazione facendo sentire il proprio calore ai primi due nuclei arrivati nei giorni scorsi.

«Siamo certi che sia solo l’inizio di un’esperienza positiva per tutta la comunità, i beneficiari rimarranno all’interno del progetto per il tempo necessario ad acquisire i documenti, imparare la lingua e provare a trovare un’indipendenza che li porterà una volta finito il progetto a vivere in autonomia», sottolinea Giovanni Piccolo sindaco di Seminara.

Ultimi Articoli

Intimidazione a Monsignor Nostro, la solidarietà del Gruppo Goel

«Certi dell'intervento fattivo delle forze dell'ordine»

La Polizia locale di Palmi in campo per il contrasto al gioco d’azzardo: sanzioni per 30mila euro

Dai controlli sono emerse diverse violazioni da parte dei gestori delle sale e dei distributori dei giochi

Il Rotary Club di Polistena promuove il convegno “Ambiente e cute”

Si è svolto a Polistena, nel Salone delle feste, un importante convegno su “Ambiente e...

Intimidazione a Monsignor Attilio Nostro, bossolo di pistola in curia

Episodio denunciato dal presule segue gesti analoghi a parroci

Taurianova: aperto il cantiere per la scuola dell’Infanzia con fondi Pnrr. Biasi: «Cultura, istruzione e innovazione pilastri fondamentali»

L’assessore Crea: «Nuovi servizi per le giovani coppie che scelgono la nostra città»

Palmi, frana un tratto di strada longo la Provinciale Macello. Ranuccio: «Deviato abusivamente il deflusso delle acque piovane»

Nuovo cedimento nella notte scorsa dopo lo smottamento avvenuto tra domenica e lunedì. In corso accertamenti col drone

Julian Assange è cittadino onorario di Polistena

Cittadinanza onoraria per l’attivista australiano Julian Assange fondatore del contenitore di notizie WikiLeaks. A...