HomePoliticaSanità nella Piana, il Pd di Palmi: «Regione e Asp lavorino per...

Sanità nella Piana, il Pd di Palmi: «Regione e Asp lavorino per garantire il diritto alla salute dei cittadini»

Pubblicato il

Le recenti situazioni creatasi presso l’ospedale di Polistena che si sono materializzate con la chiusura del reparto di terapia intensiva, e il ridimensionamento di Cardiologia anch’esso a rischio chiusura, hanno dato ancora più risalto alle criticità in tema di sanità nella piana di Gioia Tauro.

Problemi atavici legati alla carenza di personale a cui fanno da contrappeso la mancanza di adeguate strutture e servizi, che dovrebbero essere garantiti, ai Cittadini.

Esprimiamo la nostra solidarietà alla comunità polistenese per gli ultimi accadimenti e allo stesso tempo invitiamo il Governatore Occhiuto e la Commissaria dell’ASP di Reggio Calabria Di Furia a risolvere al più presto questo ennesimo problema non dimenticando le necessità, i bisogni, i diritti dei 156.830 residenti nei vari comuni painigiani.

Allo stesso tempo al Governatore e commissario straordinario per la Sanità della Regione Calabria Occhiuto chiediamo di collaborare fattivamente con l’amministrazione Comunale di Palmi, nonché con le varie Associazioni sul territorio, indipendentemente dall’orientamento politico incongruenza, ahinoi, più volte dichiarata durante i comizi elettorali da rappresentanti regionali locali.

Siamo sicuri che Occhiuto sarà il Governatore di tutti i cittadini Calabresi e non solo di chi lo ha votato, per cui confidiamo nel suo intervento, di concerto con la commissaria di Furia, in una rimodulazione del crono programma relativo al nuovo ospedale della Piana dal quale si evincono ulteriori ritardi nell’inizio dei lavori nonché il rafforzamento, in termini di personale e servizi, del Pentimalli di Palmi – basti pensare che al Punto di Primo Intervento è presente un solo medico e due infermieri con le conseguenti ricadute sui turni lavorativi e sull’assistenza offerta – al fine di garantire il diritto alla sanità ai centociquantaseimilaottocentotrenta residenti nella Piana di Gioia Tauro.

Centociquantaseimilaottocentotrenta!

Ultimi Articoli

Gioia Tauro, denunciati 5 minori per bullismo

La giovane vittima ha raccontato ai poliziotti i gravi episodi di violenza fisica e verbale subiti quotidianamente

Taurianova: aperto il cantiere per la scuola dell’Infanzia con fondi Pnrr. Biasi: «Cultura, istruzione e innovazione pilastri fondamentali»

L’assessore Crea: «Nuovi servizi per le giovani coppie che scelgono la nostra città»

Palmi, frana un tratto di strada longo la Provinciale Macello. Ranuccio: «Deviato abusivamente il deflusso delle acque piovane»

Nuovo cedimento nella notte scorsa dopo lo smottamento avvenuto tra domenica e lunedì. In corso accertamenti col drone

Operazione “Perseverant”, il Garante della Salute ringrazia il padre che ha denunciato

Esprimo particolare apprezzamento per l’operazione “Perseverant” coordinata dal Procuratore Emanuele Crescenti e dal Sostituto...

Taurianova: aperto il cantiere per la scuola dell’Infanzia con fondi Pnrr. Biasi: «Cultura, istruzione e innovazione pilastri fondamentali»

L’assessore Crea: «Nuovi servizi per le giovani coppie che scelgono la nostra città»

Palmi, frana un tratto di strada longo la Provinciale Macello. Ranuccio: «Deviato abusivamente il deflusso delle acque piovane»

Nuovo cedimento nella notte scorsa dopo lo smottamento avvenuto tra domenica e lunedì. In corso accertamenti col drone

Julian Assange è cittadino onorario di Polistena

Cittadinanza onoraria per l’attivista australiano Julian Assange fondatore del contenitore di notizie WikiLeaks. A...