HomePoliticaSan Ferdinando punta sul turismo internazionale e vola all'ITB di Berlino

San Ferdinando punta sul turismo internazionale e vola all’ITB di Berlino

Pubblicato il

Dal 1966 Berlino ospita la più importante rassegna internazionale dedicata al turismo, la ITB (Internationale Tourismus-Börse Berlin).

L’evento, che conta 7.300 espositori da 180 paesi e circa 170.000 visitatori provenienti da tutto il mondo, è sicuramente il più attraente per il turismo internazionale e soprattutto italiano visto che, secondo quanto riportato dall’Istat, i viaggiatori tedeschi costituiscono la maggiore fonte di clientela esterna in termini di volumi.

L’Italia, che si propone l’obiettivo di essere “numero uno al mondo” come meta turistica, è stata presente con un maxi-padiglione da 1.400 metri quadrati che ha ospitato oltre 250 imprese del settore.

Anche la Calabria ha avuto il proprio spazio, così come tutte le regioni italiane e vista l’importanza della kermesse, il sindaco di San Ferdinando ha approfittato dell’occasione per promuovere il territorio e far conoscere in un contesto internazionale le opportunità di svago e relax, ma anche culturali, che un soggiorno a San Ferdinando può garantire ai visitatori.

Questa iniziativa,  che il sindaco descrive come «una occasione da non perdere per avvicinare i viaggiatori internazionali alle opportunità che il nostro territorio è in grado di offrire: relax, natura, cultura, paesaggio ed enogastronomia, senza dimenticare lo sport e la vacanza attiva in genere», si inquadra nel più vasto progetto “In Viaggio” che punta a fare di San Ferdinando una destinazione attrattiva, contando anche sui numerosi punti di interesse di cui l’intero comprensorio è ricco.

«Non vogliamo limitarci a una proposta campanilistica, anche se San Ferdinando è sicuramente in grado di  un’esperienza completa e appagante ai visitatori, ma intendiamo coinvolgere i turisti in un percorso che li porti a scoprire la tante peculiarità del territorio e a vivere momenti che possano dare le giuste emozioni», conclude il sindaco.

San Ferdinando, situato nella costa tirrenica tra Capo Vaticano e la Costa Viola, è facilmente raggiungibile ed ottimamente collegato ai principali luoghi di interesse per turisti e visitatori in genere. La finalità comune dei diversi progetti in corso, come le giornate FAI di Primavera o il Festival “Visioni Collettive,” è quella di incrementare la reputazione e lo standing di San Ferdinando, di imprimere vigore a una narrazione positiva dei luoghi e di fare dell’ospitalità uno dei principali asset dell’economia cittadina.

Ultimi Articoli

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Inaugurato a Taurianova il Borgo sociale per i migranti

La struttura supera il ghetto di contrada Russo. Ieri il taglio del nastro alla presenza del prefetto Clara Vaccaro e del sindaco Roy Biasi

Sabato a Taurianova la presentazione del libro “Il riflesso degli Eroi” del Generale Rispoli e del Capitano Catizone

L'iniziativa rientra tra le manifestazioni proposte per l'evento Capitale del Libro 2024

Simona Scarcella lancia la sua campagna elettorale promettendo una rinascita

Si iniziano a infuocare i palchi per le Elezioni Amministrative 2024 a Gioia Tauro,...

Aldo Alessio risponde a Simona Scarcella dopo il comizio di apertura

Riceviamo e Pubblichiamo: Francamente non sapevo di essere diventato il quinto candidato a sindaco di...

Il “FARO” si accende sugli impegni di SORICAL a Palmi

Costruttivo incontro con la SORICAL per illustrare le novità per il prossimo futuro.