HomeAmbienteRosarno: Scade il 31 agosto il bando per Medma Ecologica

Rosarno: Scade il 31 agosto il bando per Medma Ecologica

Pubblicato il

ROSARNO –  Al via il bando di gara pubblicato dalla SUAP (scadenza 31 agosto), mediante procedura aperta, per la realizzazione della “MEDMA ecologica”, centro di raccolta rifiuti urbani città di Rosarno.

La struttura sorgerà nei pressi di via “Passo Nicotera”, in «uno spazio di proprietà comunale in posizione semi-periferica, facilmente raggiungibile dalle diverse zone urbane e dagli assi viari di connessione territoriale».

L’amministrazione aggiudicante aveva infatti deliberato l’approvazione del progetto definitivo/esecutivo per la realizzazione dell’isola ecologica lo scorso 25 ottobre, per un importo complessivo dell’opera di € 177.000,00 di cui € 153.756,29 per lavori, € 2.867,96 per oneri per la sicurezza ed € 20.375,75 per somme a disposizione.

Il progetto rientra nell’ambito del POR Calabria FESR 2007/2013, per il quale era stato predisposto, da parte del dipartimento “Politiche dell’Ambiente” della Regione Calabria, un apposito bando per l’assegnazione di contributi finanziari da stanziare per la realizzazione (o adeguamento) di centri di raccolta a supporto della raccolta differenziata dei rifiuti urbani a favore di comuni, consorzi e/o raggruppamenti di comuni e delle comunità montane calabresi.

Il progetto, redatto dagli architetti Giovanni Mastruzzo, Salvatore Amato e Alessandro Messina, è stato  sottoscritto dall’ing. Alessandra Campisi, in qualità di tecnico interno alla Stazione Appaltante. La scelta del sito è stata effettuata dopo un’attenta analisi dei progettisti e «in relazione alle prescrizioni di legge sia per quanto riguarda la presenza di adeguata rete viaria a garanzia della fruibilità da parte dei cittadini sia per quanto riguarda le caratteristiche funzionali dell’opera».

L’utilità principale della “MEDMA ecologica” sarà quella di evitare lo smaltimento in discarica, per recuperare risorse e tutelare meglio l’ambiente. In quest’area recintata, sorvegliata ed attrezzata per la raccolta differenziata della spazzatura, i cittadini potranno conferire anche i rifiuti non smaltibili tramite il normale sistema di raccolta (rifiuti ingombranti).

Francesco Comandè

Ultimi Articoli

Comizi a Gioia Tauro: Mariarosaria Russo apre “in bellezza”

Il percorso verso le elezioni amministrative 2024 della Città di Gioia Tauro è ormai...

Blitz dei carabinieri alla Tonnara di Palmi: sequestrati 15 chili di pesce avariato pronto per essere venduto

Elevate sanzioni per più di seimila euro a carico degli ambulanti

Camera Minorile di Palmi si avvia alla conclusione il progetto di educazione alla legalità

Importante progetto dedicato alle devianze minorili, che ha coinvolto diversi soggetti istituzionali e imprenditori locali

Taurianova, la biblioteca Renda riapre le porte

Riapre le porte, dopo sette anni di chiusura, la biblioteca comunale Antonio Renda -...

Raccolta vetro, a Taurianova arrivano i cassonetti intelligenti per il risparmio in bolletta

l Comune spinge per il conferimento di prossimità. Biasi e Caridi si appellano a famiglie e aziende: «Collaborate per abbattere i costi del servizi»

Plastic Free in azione in 300 città italiane per la giornata della Terra: c’è anche Reggio Calabria

Un evento senza precedenti organizzato in occasione della Giornata della Terra

A Bagnara costituito un tavolo tecnico contro l’apertura della discarica “La Zingara”

Sottoscritto l'atto di risoluzione costitutivo del tavolo tecnico permanente intercomunale contro l'apertura della nuova discarica "La Zingara" a Melicuccà.