HomePoliticaRizziconi, il vice prefetto Crea diventa cittadina onoraria

Rizziconi, il vice prefetto Crea diventa cittadina onoraria

Pubblicato il

RIZZICONI – Alla presenza della Giunta  e di numerosi cittadini è stata conferita la cittadinanza onoraria rizziconese al viceprefetto Francesca Crea.
Cerimonia di consegna, ieri nella Sala del Consiglio di palazzo San Teodoro, della cittadinanza onoraria al viceprefetto Francesca Crea, dirigente della Prefettura di Reggio Calabria già Commissario Straordinario del centro pianeggiano.
Le motivazioni della più alta onorificenza che un consesso civico può conferire, sono state lette dall’assessore Teresa Romeo,  che ha riferito del contenuto delle delibere di Giunta e di Consiglio approvate entrambe all’unanimità.
“Fedele e convinto servitore dello Stato ha dato certamente un fondamentale contributo alla nostra cittadina che ha sapientemente guidato con intelligente sensibilità e con spiccate capacità strategiche ed amministrative in periodo particolarmente difficile per il Comune di Rizziconi. Con impegno e determinazione ha saputo traghettare l’Ente verso la normalità amministrativa, tracciando un percorso di legalità e di trasparenza per lo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro territorio, prodigandosi per la realizzazione e regolamentazione di importanti insediamenti produttivi.Per il Proprio generoso quotidiano impegno e per gli importanti risultati ottenuti nell’esercizio della sua Funzione Istituzionale è divenuta negli anni un solido punto di riferimento di indubbio valore per la nostra comunità, verso la quale non ha mai perso occasione di manifestare particolare affezione.”
Questa la motivazione riportata nella pergamena consegnata dal Sindaco Giuseppe Di Giorgio al viceprefetto Crea, che visibilmente compiaciuta  ha rivolto un sentito ringraziamento, ripercorrendo gli eventi di maggior rilievo che hanno contraddistinto il proprio incarico di gestione dell’Ente.

Ultimi Articoli

Palmi, la storia di Santa Rita da Cascia diventa una rappresentazione teatrale

Domani 28 maggio e mercoledì nell'Auditorium della parrocchia Santa Famiglia andrà in scena l'opera sulla storia della santa dei casi impossibili

Giovedì torna a Reggio il ministro Salvini per un focus sul ponte sullo Stretto

Gelardi (Lega): «L'opera può rappresentare il primo e più importante passo verso il progetto di abbattimento del divario tra nord e sud del Paese»

Gli alunni della scuola “Casella” di Rizziconi fanno il pieno di successi in tre manifestazioni musicali

10 studenti, frequentanti i corsi di flauto traverso e chitarra, si aggiudicano un terzo premio, un primo premio e un assoluto in tre concorsi nazionali

Inaugurato un Punto prelievi dell’ASP di Reggio Calabria. La soddisfazione del consigliere Giannetta

«Tassello dopo tassello, stiamo ricostruendo la sanità»

Palmi, la storia di Santa Rita da Cascia diventa una rappresentazione teatrale

Domani 28 maggio e mercoledì nell'Auditorium della parrocchia Santa Famiglia andrà in scena l'opera sulla storia della santa dei casi impossibili

Giovedì torna a Reggio il ministro Salvini per un focus sul ponte sullo Stretto

Gelardi (Lega): «L'opera può rappresentare il primo e più importante passo verso il progetto di abbattimento del divario tra nord e sud del Paese»

Gli alunni della scuola “Casella” di Rizziconi fanno il pieno di successi in tre manifestazioni musicali

10 studenti, frequentanti i corsi di flauto traverso e chitarra, si aggiudicano un terzo premio, un primo premio e un assoluto in tre concorsi nazionali