HomeCronacaProsegue la caccia a Domenico Cutrì. Fermate 4 persone nella notte

Prosegue la caccia a Domenico Cutrì. Fermate 4 persone nella notte

Pubblicato il

Cutrì Domenico
Cutrì Domenico

MILANO – Gli inquirenti stanno battendo ogni angolo remoto d’Italia, alla ricerca dell’ergastolano Domenico Cutrì, evaso lunedì pomeriggio dopo l’assalto al blindato sul quale si trovava.

L’uomo, la cui famiglia è originaria di Melicuccà, si trovava in un carcere della Lombardia, dove stava scontando la pena massima prevista dal codice penale, per il reato di omicidio, e lunedì pomeriggio stava raggiungendo il Tribunale quando a Gallarate un commando armato ha assaltato il furgone cellulare sul quale si trovava.

Cutrì è poi sparito nel nulla. Nella notte i militari hanno fermato tre persone, residenti dell’hinterland milanese, che potrebbero essere componenti della banda che ha liberato Cutrì. Nei loro confronti è stato emesso provvedimento di fermo. Una quarta persona è stata fermata a Napoli; si tratta di un pregiudicato di origini napoletane che da tempo abitava nel milanese.

Controlli a tappeto anche i Calabria, a Melicuccà, centro pianigiano da cui proviene la famiglia di Cutrì. I carabinieri hanno effettuato perquisizioni a Meliuccà, ma al momento non avrebbero dato alcun esito. Si cercano anche testimoni che potrebbero aver notato gli uomini in fuga, anche se finora non sarebbero arrivate segnalazioni rilevanti.

Ultimi Articoli

Autorità portuale, Pasquale Faraone nominato segretario generale

Il dirigente subentra ad Alessandro Guerri che ha lasciato l'incarico ricoperto dallo scorso gennaio

Il premio “Stefano Viola“ a Davide Possanzini: l’accoglienza di Falcomatà

Il sindaco: «Eroe di una Reggina da serie A, ci ricorda chi siamo stati e chi vogliamo tornare a essere»

Gioia Tauro: Minaccia di morte sui social da parte delle “Brigate Rosse”, identificato l’autore dai Carabinieri

I Carabinieri hanno identificato e deferito l'autore delle minacce di morte pubblicate sui social...

Cultura e fede in don Francesco Laruffa

L’intitolazione della Sala Biblioteca a don Francesco Laruffa nella scuola secondaria di primo grado...

Gioia Tauro: Minaccia di morte sui social da parte delle “Brigate Rosse”, identificato l’autore dai Carabinieri

I Carabinieri hanno identificato e deferito l'autore delle minacce di morte pubblicate sui social...

La vocalist Valentina Crudo torna a casa 10 mesi dopo l’incidente. «Sono viva per miracolo»

La 30enne di Rombiolo è rimasta coinvolta nello scontro frontale avvenuto il 20 agosto 2023 sulla super strada Jonio-Tirreno

Gioia, vendevano on line mezzi agricoli a prezzi vantaggiosi: denunciati tre soggetti per truffa aggravata

L'indagine della polizia è partita dal racconto di una donna che ha pagato 3e500 euro per l'acquisto di un trattore