HomePoliticaPolistena, Tripodi: «Sorace utilizza argomenti palesemente falsi»

Polistena, Tripodi: «Sorace utilizza argomenti palesemente falsi»

Pubblicato il

Riceviamo e pubblichiamo:

Il sindaco di Polistena

La sig.na Sorace, consigliera comunale di Polistena, nel tentativo puerile di giustificare quello che non è giustificabile, ovverossia la sua fuoriuscita dalla maggioranza comunale, utilizza argomenti pretestuosi e palesemente falsi che vanno al di là delle stesse vicende politiche polistenesi, cercando di alimentare un polverone per confondere le acque.
Le sue dichiarazioni rilasciate in un’intervista sono davvero stupefacenti e sconcertanti per la falsità  e la malafede che trasuda da ogni parola.
In particolare la stessa si lancia in un gratuito ed immotivato attacco al gruppo dirigente regionale del PdCI e ai suoi massimi esponenti.
Ebbene, ci corre l’obbligo di fare presente che ancora aspettiamo una sincera e rigorosa autocritica da parte della stessa Sorace per il sostegno e l’appoggio dato alle scorse elezioni regionali al transfuga e voltagabbana consigliere regionale De Gaetano.
Peraltro, tale dichiarazione sarebbe stata quanto mai opportuna viste, anche, le recentissime dichiarazioni rilasciate dal Segretario nazionale di quello che, evidentemente soltanto a parole, la Sorace dice di essere il suo Partito e cioè il compagno Paolo Ferrero, il quale ha, appunto, testualmente affermato: “A Reggio ci sono stati episodi discutibili sul piano prima di tutto morale. L’attuale consigliere regionale De Gaetano è uscito dal Partito dopo una mia lettera aperta con la quale gli chiedevo di versare il contributo previsto dallo Statuto del PRC. Questo signore teneva per sè uno stipendio da nababbo, che invece i nostri rappresentanti nelle istituzioni versano in buona parte al partito per finanziare l’attività politica. C’è un problema che ha che vedere con la questione morale che ha determinato un allontanamento di questo signore dal partito.”
La sig.na Sorace lasci stare, quindi, le polemiche sterili, strumentali, senza alcun fondamento e le persone serie.
E se davvero vuole l’unità della sinistra la prossima volta non sostenga più “personaggi che puntano a distruggere invece che a costruire” come lei stessa afferma visto che il personaggio che la sig.na ha appoggiato ha vergognosamente scippato e rubato i nostri voti prendendo la via della fuga, tanto che oggi al Consiglio regionale della Calabria la Federazione della Sinistra non ha più nessun rappresentante dopo avere eletto ben due consiglieri regionali.
Se c’è, quindi, qualcuno che ha distrutto si tratta proprio di quelli che se ne sono andati che, guarda caso, sono coloro che la sig.na Sorace ha sempre appoggiato.

Reggio Calabria, 30.09.2011

IL SEGRETARIO REGIONALE DEL PdCI
MICHELANGELO TRIPODI

Ultimi Articoli

Controlli anti “furbetti” del contatore: 9 denunce nella Piana di Gioia Tauro

Oltre ai privati, denunciato anche un imprenditore agricolo di San Giorgio Morgeto

Carcere di Palmi, al via un percorso di sostegno alla genitorialità per i detenuti

L'iniziativa è organizzata dalla Camera Minorile "Malala" di Palmi

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Simona Scarcella lancia la sua campagna elettorale promettendo una rinascita

Si iniziano a infuocare i palchi per le Elezioni Amministrative 2024 a Gioia Tauro,...

Aldo Alessio risponde a Simona Scarcella dopo il comizio di apertura

Riceviamo e Pubblichiamo: Francamente non sapevo di essere diventato il quinto candidato a sindaco di...

Il “FARO” si accende sugli impegni di SORICAL a Palmi

Costruttivo incontro con la SORICAL per illustrare le novità per il prossimo futuro.