Polistena: la musica degli etnosound e dei Kalavria aprirà il 2014

Gli EtnoSound e Mauro Nigro ricevono il premio (foto Pipita)

1530574_775655235784155_922785999_nPOLISTENA – La città di Polistena è in festa e la comunità si appresta a condividere gli ultimi giorni dell’anno all’insegna dell’arte e della buona musica.

Questa mattina, il sindaco Michele Tripodi, il vicesindaco Policaro, i rappresentanti dell’associazione Lyriks e dela Società di Mutuo Soccorso  hanno incontrato gli organi di stampa, per presentare il programma degli eventi del capodanno polistenese.

British Scrivici Ape maia Dolce aroma

Lunedì 30 dicembre nel Salone delle Feste della cittadina pianigiana  l’Associazione Culturale Lyriks, presieduta dal maestro di lirica Francesco Anile, con il patrocinio del comune di Polistena introdurrà il Concerto di Fine Anno.

Una serie di brani in prima assoluta che toccheranno la musica contemporanea, il jazz, il canto lirico e che saranno accompagnati da proiezioni video e dall’anteprima dei progetti in fase di produzione che porteranno il marchio di Lyriks: Migrants, Suoni in Aspromonte, Flotte di pace.

Un appuntamento all’insegna dell’innovazione che si fa teatro, opera, musica, lirica di suono e immagine in grado di coinvolgere e promuovere il territorio nella sua interezza e nella sua concezione culturale più ampia.

La sera del 31 dicembre, il tradizionale Capodanno in Piazza della Repubblica con l’esibizione degli Etnosound e dei Kalavria, organizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con la locale Società di Mutuo Soccorso.

Da anni il concerto che saluta il nuovo anno a Polistena, rappresenta un punto di riferimento anche per le comunità limitrofe che da ogni parte convergono numerosi nella cittadina pianigiana.

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab