HomeSocietàPalmi, una favola in dono: Prometeus regala "Le avventure di Balù" a...

Palmi, una favola in dono: Prometeus regala “Le avventure di Balù” a 300 alunni delle scuole primarie

Pubblicato il

Venerdì 27 aprile 2023, presso il teatro “Nicola Manfroce”, si è svolto l’evento “Una favola in dono” promosso dall’associazione Prometeus e patrocinato dal Comune di Palmi. Nel corso della manifestazione è stato donato a trecento alunni delle scuole primarie palmesi il volume ‘Le avventure di Balù”, scritto da Anna Maria Deodato e Gaetano Catalani ed edito da La Caravella Editrice.

Un’altra iniziativa solidale dell’associazione di volontariato palmese che, guidata dal presidente Saverio Petitto, da quindici anni opera nel territorio calabrese realizzando numerosi progetti di solidarietà ed eventi di grande valore culturale, artistico ed editoriale. La Prometeus, esempio di associazionismo attivo e propositivo, ha voluto regalare ai bambini una favola che mette in risalto valori che ben si sposano con il senso comunitario dell’associazione. “Le avventure di Balù” offre infatti un’occasione di riflessione su temi rilevanti come l’altruismo, l’amicizia, la solidarietà, l’onestà, l’accoglienza del diverso e, trasversalmente, su altri principi essenziali che caratterizzano le relazioni umane.

In apertura dei lavori i saluti del sindaco della città avv. Giuseppe Ranuccio e i saluti e il benvenuto del dr. Petitto. A seguire gli interventi degli autori Anna Maria Deodato e Gaetano Catalani che hanno illustrato brevemente i contenuti del libro. Subito dopo la dirigente dell’Istituto Comprensivo Statale “De Zerbi-Milone” prof.ssa Marina Militano e il dirigente dell’Istituto Comprensivo Statale “San Francesco” prof. Ferdinando Rotolo hanno ringraziato l’associazione Prometeus, soffermandosi sull’importanza della lettura che aiuta i piccoli ad avere una visione aperta e positiva verso l’apprendimento e la conoscenza. L’evento è stato brillantemente condotto dalla prof.ssa Lilli Sgrò.

A conclusione della manifestazione, dopo la proiezione del video cartone “Le avventure di Balù” che ha tanto entusiasmato i bambini, il presidente della Prometeus ha consegnato a ciascuno dei trecento piccoli ospiti una copia del libro.  

«Regalare un libro è un gesto d’amore. Donando una favola intendiamo offrire un piccolo universo di emozioni e conoscenze sui valori positivi alla base del vivere sociale contribuendo così all’accrescimento della cultura dei bambini. “Le avventure di Balù” è appunto una favola che valorizza i buoni sentimenti in linea con quelli che sono gli obiettivi di solidarietà della Prometeus» ha affermato Saverio Petitto salutando e ringraziando il pubblico presente. 

Ultimi Articoli

Nominato il comitato scientifico per la Varia di Palmi, Mattiani (Lega): «La Varia è prima di tutto un patrimonio regionale, doveroso tutelarla»

Predisposta una sezione sul sito del Consiglio Regionale e della Regione Calabria dedicata alla Varia

Con Baglioni e Caccamo la parola prende forma al Festival nazionale del Diritto e della Letteratura

Lezioni di diritto rigorosamente dispensate ai non addetti ai lavori mettendo al centro letteratura...

A San Ferdinando nasce il museo diffuso MAD: un legame vivo con la memoria e la cultura della città

L'obiettivo è valorizzare e promuovere il patrimonio storico, artistico e culturale della città.

Anche la Metrocity al Festival nazionale di diritto e letteratura di Palmi con Baglioni, Caccamo e Salvati

Il sindaco Falcomatà: «L'arte abbatte le barriere e riscatta la storia del nostro territorio»

Anche la Metrocity al Festival nazionale di diritto e letteratura di Palmi con Baglioni, Caccamo e Salvati

Il sindaco Falcomatà: «L'arte abbatte le barriere e riscatta la storia del nostro territorio»

Ex Reddito di cittadinanza, Taurianova avrà 2 Progetti utili alla Collettività (Puc)

La Giunta, su proposta dell’assessore Monteleone, coinvolge i percettori dell’Assegno di Inclusione impegnati nell’Ente anche su base volontaria

Cittanova, gli studenti del “Guerrisi” incontrano l’astronomo Flavio Fusi Pecci

"Docente per un giorno", l'astronomo di fama internazionale ha tenuto una lezione sul tema dei buchi neri