HomeSocietàPalmi, si conclude la IV edizione del premio letterario "Rossella Casini"

Palmi, si conclude la IV edizione del premio letterario “Rossella Casini”

Pubblicato il

Il Salone Pio X a Palmi  ha ospitato la cerimonia di consegna dei riconoscimenti ai partecipanti al Premio Letterario Rossella Casini.

Il premio 2024, giunto alla quarta edizione, è stato dedicato al ricordo e alla memoria del dottore Luigi Ioculano, ucciso in un agguato mafioso il 25 settembre del 1998 a Gioia Tauro.

Dopo la proiezione di alcuni video ricordo di Rossella Casini e Luigi Ioculano la cerimonia è proseguita con l’appassionante ricordo del medico gentile fatta da Arcangelo Badolati; il giornalista e scrittore ha raccontato dell’impegno culturale svolto da Ioculano a Gioia Tauro attraverso le attività dell’associazione “Agorà” e la pubblicazione prodotta dal gruppo di intellettuali che la componevano.

«Il medico gentile non volle piegarsi alle logiche politiche della ‘ndrangheta e la sua eliminazione fu un vero atto di terrorismo mafioso compiuto per silenziare l’intera società civile locale. Ioculano non cedette alle lusinghe dei boss mafiosi e resistette con coraggio, e spesso in solitudine, ai tentativi di condizionamento esercitati dai capibastone nei confronti delle istituzioni gioiesi», ha detto Badolati.

La seconda parte dell’evento di memoria, promosso dal Presidio di Palmi, è stata caratterizzata dalla consegna degli attestati a tutti i partecipanti che singolarmente si sono recati sul palco per ritirare il meritato riconoscimento di partecipazione al concorso.

Sono infine stati consegnati i premi ai vincitori

Hanno ritirato i premi: Angela Mangione (Istituto Comprensivo Pentimalli) Ilary Maria Francesca Bagalà (Istituto Comprensivo San Francesco- Scuola media Minniti) terze classificate exaequo; Pietro Cardoso Bagalà (Istituto Comprensivo Pentimalli) secondo classificato; Aurora D’Agostino (Istituto Comprensivo Pentimalli) prima classificata.

La Commissione esaminatrice, presieduta da Francesca Chirico docente di lettere e giornalista, in ogni singolo elaborato ha visto celebrata la vita del dottore Ioculano più che ricordata la morte.

Il dottore è stato ricordato nel suo essere persona dai sani principi che usava e invitava a usare la cultura per il bene della sua terra tanto amata. È diventato un amico dei ragazzi Gigi Ioculano, un modello da imitare, ed è proprio questo l’obiettivo del premio letterario indetto dal presidio Libera Palmi: fare memoria ma per costruire una coscienza nuova, uno sguardo nuovo e un agire nuovo.

Per valorizzare il messaggio di speranza che emerge da ogni singolo elaborato, gli stessi sono stati raccolti in un ebook che verrà donato alla famiglia.

La cerimonia si è conclusa con la lettura di un messaggio inviato agli studenti dalla figlia del dottore, Ilaria«Ragazzi, vi ringrazio per l’impegno profuso. Spero solo che riusciate a comprendere a fondo la figura di mio padre e a trarne il doveroso esempio, dando voce ai suoi ideali e facendolo camminare sulle vostre gambe. Mi auguro e vi auguro di diventare cittadini veri, uomini e donne che animati da un forte senso civico, siano in grado di onorare con le loro azioni quotidiane Gigi, e gli altri martiri della nostra terra da lui tanto amata ma ahimè altrettanto amara»

Ultimi Articoli

A Palmi il ricordo di Satnam Singh

La triste storia del bracciante morto a Latina per colpa del comportamento disumano del datore di lavoro ha suscitato indignazione e rabbia

«Signora, sua figlia ha causato un incidente, paghi 3mila euro». Anziana derubata a Rizziconi da un finto carabiniere

Deferita anche una donna campana; la vittima incastrata anche da un falso avvocato

Pallacanestro Palmi vince il Torneo Primavera Under 15M Fip

Un finale di stagione ricco di soddisfazioni per la Pallacanestro Palmi ASD, che dopo tanti anni torna alla vittoria in un torneo giovanile Fip.

Antonio Orso nella storia di Gioia Tauro

Il ricordo di Amalia Frascà, socia Adic

A Palmi il ricordo di Satnam Singh

La triste storia del bracciante morto a Latina per colpa del comportamento disumano del datore di lavoro ha suscitato indignazione e rabbia

Antonio Orso nella storia di Gioia Tauro

Il ricordo di Amalia Frascà, socia Adic

Cinquefrondi, nuovo finanziamento per gli asili nido

576mila euro per la creazione di 24 posti nell’ambito del piano per gli asili...