HomePoliticaPalmi, incontro tra sindaci: Ranuccio riceve il primo cittadino di Montlieu-la-Garde

Palmi, incontro tra sindaci: Ranuccio riceve il primo cittadino di Montlieu-la-Garde

Pubblicato il

«Nei giorni scorsi ho ricevuto Nicolas Morassutti, sindaco di Montlieu-la-Garde, in Francia».

Lo scrive il sindaco di Palmi, Giuseppe Ranuccio, che ha incontrato il primo cittadino del comune francese a palazzo San Nicola.

Nicolas Morassutti, accompagnato da Enzo Infantino, attivista palmese, è stato a Palmi anche nel 2018, per raccontare come nella sua città (e in generale in Francia) una famiglia curdo siriana, quella di Mosa Kalil, ha trovato una nuova vita dopo aver attraversato l’inferno fuggendo dalla Siria, paese in guerra.

«Ho avuto il piacere di conoscerlo qualche tempo fa, grazie ad un’iniziativa umanitaria del nostro concittadino Enzo Infantino, che ha coinvolto le due città – ha aggiunto Ranuccio – Oggi Nicolas è tornato a Palmi, questa volta per trascorrere qui le sue vacanze dopo la visita di qualche anno fa».

Ultimi Articoli

Politiche 2022, ecco chi sono i parlamentari calabresi

Si sono delineate, dunque, le figure politiche che occuperanno le caselle dei 19 posti...

Politiche 2022, Conia (Up) chiede una riflessione nazionale

«Abbiamo il dovere di non disperdere questo grande lavoro fatto sul territorio» ha spiegato...

L’Ordine dei commercialisti di Palmi a confronto su antiriciclaggio e operazioni sospette

Il dibattito è stato organizzato dall'Ordine in collaborazione con Opera Professioni e Sole 24Ore

Nas, la stagione estiva si chiude con 168 controlli e 2 tonnellate di alimenti sequestrati

Elevate sanzioni per un valore complessivo di 130.502mila euro

Politiche 2022, ecco chi sono i parlamentari calabresi

Si sono delineate, dunque, le figure politiche che occuperanno le caselle dei 19 posti...

Politiche 2022, Conia (Up) chiede una riflessione nazionale

«Abbiamo il dovere di non disperdere questo grande lavoro fatto sul territorio» ha spiegato...

Elezioni, Ferrara (Udc): «Bene l’elezione di Cesa e De Poli, adesso sviluppiamo un’area moderata»

Paolo Ferrara: «La rielezione di Lorenzo e Antonio proietta l’UDC a essere protagonista nel prossimo governo targato Giorgia Meloni»