HomePoliticaPalmi: il Pdl propone una mozione corale

Palmi: il Pdl propone una mozione corale

Pubblicato il

Pietro Bagalà, Francesco Tedesco, Domenico Scalfari, Ernesto Reggio e Federico Grassi

PALMI (2 agosto 2011) – Con una conferenza stampa tenutasi nella giornata di ieri, i consiglieri comunali del gruppo consiliare Pdl, protagonisti dell’ultima vicenda politico-amministrativa verificatasi nei giorni scorsi, in seguito alla firma di una mozione di sfiducia al sindaco, hanno chiarito la vicenda che li ha riguardati.

“In qualità di capogruppo, dico apertamente che non ho firmato la mozione perché quando il consigliere Pietro Bagalà mi ha chiamato al telefono, dicendomi di essere stato contattato da Gaetano Muscari, mi ha parlato di una firma per chiedere la convocazione di un consiglio comunale per verificare la maggioranza – ha spiegato Francesco Tedesco – Lo stesso Bagalà ha saputo in un secondo momento, ossia nell’atto di firmare, che in realtà Muscari aveva intenzione di presentare la mozione di sfiducia”.

Tedesco ha poi espresso la proposta sua e dell’intero gruppo consiliare che rappresenta: “chiediamo che venga ritirata la mozione presentata dai consiglieri, firmata nei giorni scorsi, e che se ne ripresenti una nuova, che porti la firma di tutti, affinché non ci sia alcuna primogenitura”.

Alla conferenza ha preso parte anche Ernesto Reggio, che in qualità di vice coordinatore provinciale del Pdl, ha voluto portare il sostegno suo e del partito tutto al gruppo consiliare.

“Il gruppo Pdl in consiglio a Palmi, sarà libero di determinarsi come meglio ritiene opportuno, senza pensare di dover fare gli interessi di nessuno, ed io sono pronto a sostenere qualsiasi scelta. Colgo l’occasione per invitare i vertici del partito, e chi nei giorni scorsi ha espresso un suo pensiero, a moderare i toni e ad avere rispetto per i rappresentanti del partito a Palmi”, ha detto Ernesto Reggio.

L’ex vice di Gaudio, ha rimarcato la sua totale estraneità ad un progetto di rientro in amministrazione.

“Ho già commesso un errore fidandomi di Gaudio, non posso sbagliare di nuovo”, è stata la chiosa di Reggio.

Viviana Minasi

Ultimi Articoli

“Imperium”, annullata in Cassazione l’ordinanza del TAR nei confronti di Rocco Morabito

Il 37enne di Sant'Eufemia d'Aspromonte è imputato per tentata estorsione aggravata

A Cinquefrondi si parlerà di “Lupare rosa” con don Marcello Cozzi

Nell'ambito della rassegna "Festival dei libri e della lettura", lunedì 22 aprile, alle 18.00,...

Il lavoro di oltre 40 studenti su Rocca Armenia diventa un modello donato alla Pro Loco di Brancaleone

Realizzato un plastico in scala grazie all'impegno degli studenti del corso di disegno e rilievo dell'architettura della Mediterranea

Aperto il bando del Premio Letterario Giuseppe Berto 2024

Per la 31ma edizione nuova giuria presieduta dallo scrittore dello "Strega" Emanuele Trevi. Il 7 settembre la premiazione in Calabria, a Capo Vaticano

Nominato il comitato scientifico della Varia. Mattiani: «La festa è un patrimonio regionale, va tutelata»

Tra i componenti anche i palmesi Giovanni Carbone e Anna Pizzimenti

Rialzati Polistena: dalla minoranza “atteggiamento qualunquista”

Parla di “solitudine politica” e “atteggiamento qualunquista” il gruppo consiliare di maggioranza di Rialzati...

Sanità Chiama? Polistena Futura non risponde

«Non aderiremo alla manifestazione in programma per il 4 maggio. L’Amministrazione non ci ha...