HomeSocietàPalmi, gli alunni dell'IC S. Francesco festeggiano gli "amici" alberi

Palmi, gli alunni dell’IC S. Francesco festeggiano gli “amici” alberi

Pubblicato il

Anche quest’anno, l’Istituto Comprensivo “San Francesco” di Palmi ha festeggiato la Giornata Nazionale degli Alberi, un’occasione per ricordarci della loro straordinaria importanza e per promuovere i processi di sostenibilità e informazione-educazione ambientale partendo dai più piccoli, cittadini del domani.

L’evento è stato realizzato alla presenza del dirigente scolastico, Ferdinando Rotolo, della vicaria Franca Barillaro, del sindaco Giuseppe Ranuccio, del vice sindaco e assessore alla pubblica istruzione Solidea Schipilliti. Erano presenti anche i Carabinieri del Gruppo Forestale, la referente della manifestazione Maria Alvaro e la docente Ester Albanese.

Nei diversi plessi dell’Istituto, si è sottolineato il contributo degli alberi, il senso del rispetto e della tutela dell’ambiente, potenziando nei bambini la capacità di osservare l’ambiente che ci circonda e comprendere l’importanza di trasformare le conoscenze acquisite in comportamenti eco-compatibili in una realtà sociale connotata dalla lotta alla crisi climatica e all’insostituibile ruolo che svolgono per la tutela del nostro ecosistema.

I bambini, veri protagonisti della mattinata, si sono esibiti con canti e poesie.

A seguire le unità del Corpo Forestale hanno tenuto una accattivante lezione che ha visto il coinvolgimento e l’interesse in prima persona dei piccoli, attraverso la piantumazione di un albero, simbolo della giornata celebrata.

Per il dirigente, l’evento ha rappresentato un momento di grande importanza culturale e sociale: «È stata una iniziativa entusiasmante perché i nostri bambini hanno avuto modo di avvicinarsi alla natura e comprendere temi di educazione ambientale, toccando direttamente con mano piante, alberi e tutto ciò che la natura offre, insieme al personale del corpo Forestale ed alle maestre. Mi auguro che i bambini ricordino a lungo questa giornata trascorsa insieme. Le manifestazioni di questo tipo aiutano i più piccoli ad avere un rapporto diretto con l’ambiente che li circonda, a prendere contatto con la natura e con i suoi cicli e li abitua a ritrovare quel senso di comunità e dello stare insieme».

Ultimi Articoli

Controlli anti “furbetti” del contatore: 9 denunce nella Piana di Gioia Tauro

Oltre ai privati, denunciato anche un imprenditore agricolo di San Giorgio Morgeto

Carcere di Palmi, al via un percorso di sostegno alla genitorialità per i detenuti

L'iniziativa è organizzata dalla Camera Minorile "Malala" di Palmi

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Carcere di Palmi, al via un percorso di sostegno alla genitorialità per i detenuti

L'iniziativa è organizzata dalla Camera Minorile "Malala" di Palmi

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità