HomeCronacaOppido, violazione di sigilli ad immobile. Deferite tre persone

Oppido, violazione di sigilli ad immobile. Deferite tre persone

Pubblicato il

OPPIDO MAMERTINA – Il personale del Comando Stazione del Corpo Forestale di Oppido Mamertina, nel comprensorio del Parco Nazionale dell’Aspromonte, ha eseguito   un’importante operazione volta alla difesa dell’Ambiente.

In particolare l’attività ha condotto alla denuncia del custode giudiziario e di un familiare per aver rimosso i sigilli di un immobile sottoposto a sequestro  disposto nel corso di un procedimento penale per abusivismo edilizio in località “ Mastro Gianni” in agro di Oppido Mamertina.

Le indagini sono partite ad ottobre del 2012 quando il personale del Comando Stazione di Oppido Mamertina ha posto sotto sequestro un immobile costruito abusivamente adibito ad uso abitativo con adiacente manufatto destinata a legnaia e bagno per complessivi mq 56 circa e di cui è stato nominato custode giudiziario lo stesso proprietario del terreno; successivamente una pattuglia del Comando Stazione, trovandosi nella località “Mastro Gianni” ha notato nel piazzale antistante l’immobile oggetto del sequestro la presenza di varie persone intente a pranzare ed ha  constatando che i sigilli posti all’ingresso del manufatto adibito a cucina  erano stati manomessi  mediante recisione del filo di ferro precedentemente  apposto .

Dopo l’identificazione della responsabile che è risultata essere la sorella del proprietario, si è provveduto alla riapposizione dei sigilli e al deferimento dei responsabili, compreso il custode giudiziario, all’autorità giudiziaria per la inosservanza delle norme relative alla violazione dei sigilli su cose sottoposte a sequestro .

Ultimi Articoli

Pallacanestro Palmi vince il Torneo Primavera Under 15M Fip

Un finale di stagione ricco di soddisfazioni per la Pallacanestro Palmi ASD, che dopo tanti anni torna alla vittoria in un torneo giovanile Fip.

Antonio Orso nella storia di Gioia Tauro

Il ricordo di Amalia Frascà, socia Adic

S. Ferdinando, danno fuoco a un’auto e scappano: due denunce

La vettura data alle fiamme sostava vicino a delle abitazioni e a delle aree verdi che, fortunatamente, non hanno subito danneggiamenti

Polistena, l’ANPI discute su energia e ambiente

Un dibattito “contro il degrado e lo sfruttamento del nostro territorio naturale, della nostra...

S. Ferdinando, danno fuoco a un’auto e scappano: due denunce

La vettura data alle fiamme sostava vicino a delle abitazioni e a delle aree verdi che, fortunatamente, non hanno subito danneggiamenti

Lavori abusivi su terreni vincolati: deviato il corso del torrente Duverso a Seminara – VIDEO

Le aree, due autocarri e due escavatori sono stati posti sotto sequestro dai carabinieri forestale di Cittanova e Sant’Eufemia D’Aspromonte. Denunciati il titolare della ditte e il direttore dei lavori.

Polistena, donna muore dopo un intervento in laparoscopia

I fatti risalgono alla fine del mese di aprile, quando l'anziana ha subito un'operazione programmata