HomeCronaca'Ndrangheta, confisca da 1,4 milioni di euro a imprenditore edile reggino

‘Ndrangheta, confisca da 1,4 milioni di euro a imprenditore edile reggino

Pubblicato il

Beni mobili e immobili per un valore complessivo di 1,4 milioni di euro sono stati confiscati dai militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, che ha agito con il coordinamento della Dda, ad un imprenditore edile reggino, già attivo nel settore dei pubblici appalti, indiziato di contiguità con la ‘ndrangheta.

Il provvedimento è stato emesso dalla Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria. L’imprenditore, secondo quanto riferito, è stato coinvolto in diverse attività investigative, coordinate e dirette dalla Dda reggina, diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri, dalle quali è emerso che la sua ascesa imprenditoriale sarebbe stata favorita dall’appoggio della criminalità organizzata reggina.

In particolare nell’operazione “Nuovo corso”, poi confluita nel processo denominato “Epicentro”, il destinatario del provvedimento di confisca è stato condannato, in primo grado, alla pena di otto anni di reclusione per il reato di concorso in estorsione aggravata dal metodo mafioso.

A seguito di ciò la Dda ha delegato il Gico della Guardia di Finanza a svolgere un’indagine a carattere economico e patrimoniale finalizzata all’applicazione di misure di prevenzione personali e patrimoniali.

Gli accertamenti hanno consentito di ricostruire il patrimonio direttamente e indirettamente nelle disponibilità dell’imprenditore e il cui valore sarebbe risultato sproporzionato rispetto alla capacità reddituale manifestata. La confisca, anche per equivalente, riguarda quote di partecipazione al capitale di una società operante nel noleggio autovetture, 12 fabbricati, otto terreni e disponibilità finanziarie. 

Ultimi Articoli

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Inaugurato a Taurianova il Borgo sociale per i migranti

La struttura supera il ghetto di contrada Russo. Ieri il taglio del nastro alla presenza del prefetto Clara Vaccaro e del sindaco Roy Biasi

Sabato a Taurianova la presentazione del libro “Il riflesso degli Eroi” del Generale Rispoli e del Capitano Catizone

L'iniziativa rientra tra le manifestazioni proposte per l'evento Capitale del Libro 2024

Blitz dei carabinieri alla Tonnara di Palmi: sequestrati 15 chili di pesce avariato pronto per essere venduto

Elevate sanzioni per più di seimila euro a carico degli ambulanti

Non erano intervenuti in un incidente mortale: sospesi due vigili urbani a Taurianova

I due sarebbero effettivamente passati sul luogo dell'incidente senza attivare la macchina dei soccorsi