HomeAmbienteMilano, premiati nove Comuni Calabresi "plastic free"

Milano, premiati nove Comuni Calabresi “plastic free”

Pubblicato il

Nove comuni calabresi sul palco del Teatro Carcano di Milano per il loro impegno per l’ambiente

Sono nove i comuni calabresi che rientrano nell’elenco degli “speciali 111” che ieri, a Palazzo Montecitorio, sono stati annunciati per essersi distinti nella salvaguardia ambientale e che, per questo, riceveranno un prestigioso premio il 9 marzo a Milano, presso il Teatro Carcano, durante una cerimonia ufficiale.

La premiazione dei “Comuni Plastic Free” d’Italia è un evento che riunisce le Amministrazioni Comunali più virtuose in tema ambiente, da nord a sud, ormai da tre anni. L’iniziativa, che è stata presentata ieri a Montecitorio alla presenza del vicepresidente della Camera dei Deputati, on. Fabio Rampelli, prevede la consegna di un riconoscimento a forma di tartaruga alle Amministrazioni che hanno superato una specifica valutazione da parte del comitato interno dell’associazione basata su: lotta agli abbandoni illeciti, sensibilizzazione sul territorio, gestione dei rifiuti urbani, attività virtuose dell’ente e collaborazione con Plastic Free.  

“A tutte le 111 Amministrazioni va il nostro plauso per le azioni meritorie che portano avanti sui territori – dichiara in conferenza stampa il vicepresidente della Camera, on. Fabio Rampelli – I Comuni potranno vantare questo riconoscimento nei confronti dei propri cittadini e di tutti i visitatori”.

“Dalla scorsa edizione registriamo quasi un raddoppio dei riconoscimenti a riprova della sempre maggiore attenzione che le Amministrazioni comunali ripongono su questo premio” dichiara Luca De Gaetano, fondatore e presidente di Plastic Free Onlus.

Tra le Regioni più virtuose si distingue il Veneto con 13 comuni, seguito da Lombardia, Abruzzo e Calabria con 9 comuni ciascuno.

In Calabria riceveranno l’ambito premio i comuni di Scalea, Tortora, Diamante (Cosenza); Tropea, Parghelia (Vibo Valentia); Montepaone, Girifalco, Stalettì (Catanzaro) e San Ferdinando (Reggio Calabria). Alla cerimonia di marzo a Milano saranno presenti i rappresentanti delle Amministrazioni e i referenti comunali, provinciali e regionali di Plastic Free che hanno lavorato in sinergia in questi anni per rendere questo traguardo raggiungibile.

“Siamo felici di appartenere alla famiglia dei Comuni Plastic Free 2024.

È un riconoscimento importante per San Ferdinando, un attributo di cui andiamo giustamente fieri.

Questo traguardo sottolinea il nostro impegno per la sostenibilità ambientale, la tutela del paesaggio e la cura dei beni comuni, valori in cui bisogna credere e su cui impegnarsi con azioni concrete.

Continueremo a lavorare instancabilmente per preservare e valorizzare la bellezza del nostro territorio e ispirare altri a seguire il nostro esempio. Grazie a Plastic Free Onlus, a tutti i volontari e quanti hanno contribuito a rendere possibile questo importante risultato”, dichiara Luca Gaetano, Sindaco di San Ferdinando (RC).

“Con profondissimo orgoglio accompagneremo le nostre amministrazioni su quel palco, fieri del lavoro che è stato svolto finora e sicuri che questo sia soltanto l’inizio per una Calabria che non si stanca di lottare. Ci auguriamo di essere sempre di più, anno dopo anno, a poter stringere questo premio fra le mani”, commentano i referenti calabresi di Plastic Free.

Ultimi Articoli

Intimidazione a Monsignor Nostro, la solidarietà del Gruppo Goel

«Certi dell'intervento fattivo delle forze dell'ordine»

La Polizia locale di Palmi in campo per il contrasto al gioco d’azzardo: sanzioni per 30mila euro

Dai controlli sono emerse diverse violazioni da parte dei gestori delle sale e dei distributori dei giochi

Il Rotary Club di Polistena promuove il convegno “Ambiente e cute”

Si è svolto a Polistena, nel Salone delle feste, un importante convegno su “Ambiente e...

Intimidazione a Monsignor Attilio Nostro, bossolo di pistola in curia

Episodio denunciato dal presule segue gesti analoghi a parroci

A Reggio Calabria Plastic Free e Lega Navale Italiana insieme per l’ambiente

L’obiettivo: realizzare azioni congiunte tese a favorire la crescita e la diffusione della cultura del mare, del suo ambiente e della navigazione a vela.

Trovata una tartaruga marina uccisa dall’ago di una lenza

Il rinvenimento è avvenuto nell'Area Marina Protetta del Plemmirio. L'ambientalista Colnaghi: «Urgente ridurre l'uso delle plastiche»

Polistena, Pisano (PF): “Sul Vacale immobilismo assoluto”

“Dopo varie denunce alla Procura della Repubblica e richieste di intervento alle autorità, con...