HomeSocietàLE TERME DI GALATRO RIAPRONO IL 6 MAGGIO

LE TERME DI GALATRO RIAPRONO IL 6 MAGGIO

Pubblicato il

Lunedi 6 maggio riaprono le Terme di Galatro. La storica struttura sanitaria, totalmente
rinnovata e immersa nel verde, è convenzionata con il Sistema Sanitario Nazionale e sarà
operativa per tutta la stagione termale.
Dalla primavera all’autunno, riprenderanno i cicli ideali per la cura e la prevenzione di
numerose patologie e disturbi.
“Siamo pronti a ripartire -, dichiara l’Amministratore Unico delle Terme di Galatro,
Domenico Lione – la nostra è una struttura da sempre rivolge la massima attenzione alla
salute e al benessere di tutti i suoi ospiti, ai quali garantisce assistenza attraverso programmi
personalizzati prescritti dai nostri medici specialisti”.
Le  cure termali  sono un tassello importantissimo nella visione di un approccio
multidisciplinare alla salute, e il Parco termale di Galatro offre servizi di alta qualità.
Caratterizzato dalle acque provenienti dalle sorgenti S. Elia, in una stretta gola del Monte Livia,
che hanno una composizione chimica tipica delle acque solfuree, le terme sono particolarmente indicate per la cura di malattie reumatiche, dermatologiche, delle vie respiratorie e dell’apparato ostearticolare.
Lo stabilimento sarà aperto dal lunedì al sabato, dalle 8:00 alle 12:00, e si potrà usufruire di
fango-balneoterapia, bagno con idromassaggio per vasculopatie periferiche, cure inalatorie,
cure per sordità rinogena e problemi di tipo muscolo-scheletrico e altri trattamenti.
Per accedere al convenzionamento è sufficiente la prescrizione gratuita del medico di base il
pagamento del ticket. Il ciclo comprende la visita medico-termale iniziale e 12 giorni di cura,
da prenotare in modo consecutivo, potendo personalizzare la frequenza delle sedute in casi
particolari.
Ad accogliere i pazienti ci sarà una nuova équipe medica e personale altamente specializzato,
sotto l’attenta e precisa guida del neo Direttore Sanitario Concetta Delfino, dirigente di tutti i
reparti curativi delle Terme di Galatro.
Le Terme di Galatro procedono a gran passo verso una riqualificazione strutturale e
concettuale di rilievo, in cui l’intramontabile cura attraverso le acque si integra con la
prevenzione e le cure naturali, divenendo un vero centro di salute e benessere.
L’apertura della stagione sarà suggellata dal Convegno medico-scientifico dal titolo “Le cure
termali nell’ottica della salute pubblica: integrazione e benefici per il sistema sanitario”, che si
svolgerà sabato 18 maggio dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso la Sala Convegni del centro, al quale prenderanno parte autorevoli membri della comunità scientifica e rappresentanti
istituzionali.

Ultimi Articoli

Palmi, la storia di Santa Rita da Cascia diventa una rappresentazione teatrale

Domani 28 maggio e mercoledì nell'Auditorium della parrocchia Santa Famiglia andrà in scena l'opera sulla storia della santa dei casi impossibili

Giovedì torna a Reggio il ministro Salvini per un focus sul ponte sullo Stretto

Gelardi (Lega): «L'opera può rappresentare il primo e più importante passo verso il progetto di abbattimento del divario tra nord e sud del Paese»

Gli alunni della scuola “Casella” di Rizziconi fanno il pieno di successi in tre manifestazioni musicali

10 studenti, frequentanti i corsi di flauto traverso e chitarra, si aggiudicano un terzo premio, un primo premio e un assoluto in tre concorsi nazionali

Inaugurato un Punto prelievi dell’ASP di Reggio Calabria. La soddisfazione del consigliere Giannetta

«Tassello dopo tassello, stiamo ricostruendo la sanità»

Palmi, la storia di Santa Rita da Cascia diventa una rappresentazione teatrale

Domani 28 maggio e mercoledì nell'Auditorium della parrocchia Santa Famiglia andrà in scena l'opera sulla storia della santa dei casi impossibili

Gli alunni della scuola “Casella” di Rizziconi fanno il pieno di successi in tre manifestazioni musicali

10 studenti, frequentanti i corsi di flauto traverso e chitarra, si aggiudicano un terzo premio, un primo premio e un assoluto in tre concorsi nazionali

Inaugurato un Punto prelievi dell’ASP di Reggio Calabria. La soddisfazione del consigliere Giannetta

«Tassello dopo tassello, stiamo ricostruendo la sanità»