HomeCronacaLaureana, coltivavano marijuana: due arresti dei Carabinieri

Laureana, coltivavano marijuana: due arresti dei Carabinieri

Pubblicato il

I Carabinieri della Stazione di Laureana di Borrello, supportati dallo Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, nel corso di un servizio volto al contrasto della diffusione delle piantagioni di canapa indica, hanno arrestato G.G.M., classe 98, italiano di Cinquefrondi e M.A.A., classe ’82, di origini bulgare.

I due uomini sono stati sorpresi all’interno di un’abitazione adibita ad essiccatoio per la marijuana, intenti a raccoglierne le infiorescenze da 200 piante; operazioni, condotte anche con appositi essiccatori e fari ad alta potenza, prodromiche all’immissione sul mercato dello stupefacente.

L’irruzione e la successiva perquisizione hanno consentito di rinvenire – oltre le piante in preparazione – altri 56 kg di psicotropo già raffinato, il cui valore sul mercato avrebbe potuto fruttare intorno ai 900.000 euro.

I due arrestati sono stati posti agli arresti domiciliari, anche in attesa di analisi approfondite sulla sostanza.

Ultimi Articoli

Controlli anti “furbetti” del contatore: 9 denunce nella Piana di Gioia Tauro

Oltre ai privati, denunciato anche un imprenditore agricolo di San Giorgio Morgeto

Carcere di Palmi, al via un percorso di sostegno alla genitorialità per i detenuti

L'iniziativa è organizzata dalla Camera Minorile "Malala" di Palmi

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Controlli anti “furbetti” del contatore: 9 denunce nella Piana di Gioia Tauro

Oltre ai privati, denunciato anche un imprenditore agricolo di San Giorgio Morgeto

Blitz dei carabinieri alla Tonnara di Palmi: sequestrati 15 chili di pesce avariato pronto per essere venduto

Elevate sanzioni per più di seimila euro a carico degli ambulanti