HomeAltre NotizieL'assessore Stillitani a Palmi, per il progetto "Case accessibili"

L’assessore Stillitani a Palmi, per il progetto “Case accessibili”

Pubblicato il

Un momento dell'incontro

PALMI (1 agosto 2011) – L’assessore regionale ai servizi sociali, Francesco Stillitani, ha incontrato quest’oggi la responsabile dei servizi sociali del Comune di Palmi, Concetta Fedele, ed i rappresentanti dell’associazione “Fiaba”, per chiarire i termini e le caratteristiche del bando regionale “Case accessibili”, con cui ciascun disabile può avvalersi di un contributo economico erogato dalla Regione con fondi europei, per abbattere le barriere architettoniche negli uffici di lavoro e nelle abitazioni.

La dottoressa Fedele ha inizialmente esposto all’assessore Stillitani le sue perplessità relative ai contenuti, ma soprattutto ai requisiti, del bando.

“Ritengo per prima cosa discriminante il fatto che il disabile debba essere ritenuto grave per ottenere il contributo, perché questo requisito esclude chi ha difficoltà a deambulare e non è considerato tale – ha detto la dottoressa Fedele – In secondo luogo non sono chiari i termini di presentazione delle domande e ancora, è previsto che i disabili che fanno domanda per ottenere il contributo economico, presentino un progetto di adeguamento degli edifici di lavoro e delle abitazioni, stilato da un ingegnere o un architetto, sostenendo una spesa che non tutti possono permettersi”.

L’assessore ha risposto dicendo che “i termini di scadenza sono quelli dettati del bando, vale a dire l’8 agosto, e non possono essere modificati. L’unica cosa che potremmo fare, è reintegrare le domande, aggiungendo nuove risorse”.

“Per quanto riguarda il progetto da presentare insieme alle domande, ritengo sia un passaggio necessario ai fini della completezza del bando, pertanto la parte è immodificabile – ha detto ancora Stillitani – Infine, il bando è stato stilato da tecnici che si sono avvalsi della normativa europea, per cui, non attenendoci alle direttive, ci avrebbero bocciato il bando”.

Sono in totale 5 milioni e 200 mila euro i fondi destinati al progetto, e ciascun richiedente potrà ottenere fino ad un massimo di 25 mila euro per adeguare gli edifici da lui indicati, in base al reddito annuo Isee dichiarato.

La Regione Calabria, attraverso il bando “Case accessibili”, ha voluto dimostrarsi interessata ai problemi dei disabili, provvedendo a erogare ai soggetti affetti da problemi nella deambulazione, le somme appena descritte, che sostituiscono quelle che il Governo, a partire dal 2011, ha abolito.

Ultimi Articoli

Taurianova, bar frequentato da pregiudicati: licenza sospesa per 15 giorni

È il quinto nella sola Piana di Gioia Tauro

Palmi, c’è l’ok della Giunta al consuntivo 2023

L’assessore Celi: «Abbiamo ridotto il disavanzo di amministrazione, obiettivo che garantisce la sostenibilità delle finanze comunali»

I giovani di Cinquefrondi in udienza dal Papa

Venerdì 19 Aprile i giovani della Parrocchia San Michele Arcangelo di Cinquefrondi incontreranno Papa...

Due studenti del “Piria” di Rosarno fra le eccellenze calabresi a Bruxelles

Si è conclusa con grande successo la prima edizione dell'iniziativa promossa dalla Regione Calabria

141 milioni per il definitivo dell’ospedale della Piana. Mattiani: «Grazie a Occhiuto per il lavoro incessante»

Un decreto del commissario ad acta stanza un'importante somma da destinare all'opera attesa da più di un decennio

Gli alunni dell’IC San Francesco di Palmi nominati ANAS Ambassador

La scuola ha aderito a un progetto di educazione stradale accreditato al Ministero

Ranuccio: «Sul tema dell’ospedale sono schierato accanto al presidente Occhiuto»

Il sindaco di Palmi commenta lo stanziamento di fondi per il progetto definitivo della struttura sanitaria attuato tramite decreto del commissario ad acta