HomeAltre NotizieLa Varia raccontata in un fumetto

La Varia raccontata in un fumetto

Pubblicato il

Nel pieno delle celebrazioni della Varia di Palmi e alla vigilia dell’ormai prossima “scasata”, anche l’Istituto d’Istruzione Superiore “Nicola Pizi” rende onore all’importante appuntamento religioso  e culturale calabrese, presentando il frutto della creatività dei suoi studenti.

I laboratori artistici del “Pizi” hanno, infatti,prodotto “La storia della Varia a fumetti”, opera composta da una serie di splendide tavole dedicate alla festa religiosa: la sequenza dei disegniricostruisce, tra le altre cose, l’origine del culto del Sacro Capello e la struttura della straordinaria macchina a spalla che rende la Varia di Palmi famosa nel mondo, nonché patrimonio Unesco.

Sotto la supervisione del prof. Francesco Maria Ferrari e della prof.ssa Vincenza Bagalà, (rispettivamente esperto e tutor del Pon “Skills reloading” 2021-142), gli studenti del “Pizi” hanno firmato il soggetto, la sceneggiatura, i disegni a matita e l’inchiostrazione del fumetto, dedicandosi, in fase preliminare, anche alle ricerche storiche sul tema.

“Crediamo fermamente che la scuola debba essere capace di dialogare con il territorio circostante, valorizzandone i punti di forza”, commenta la Dirigente scolastica, prof.ssa Maria Domenica Mallamaci.
“Conoscere da vicino lo splendido patrimonio culturale e artistico calabrese – prosegue la Dirigente – significa educare al bello i nostri studenti e farli diventare a loro volta, come nel caso della “Storia della Varia a fumetti”, narratori della Calabria migliore”.

Ultimi Articoli

Comizi a Gioia Tauro: Mariarosaria Russo apre “in bellezza”

Il percorso verso le elezioni amministrative 2024 della Città di Gioia Tauro è ormai...

Blitz dei carabinieri alla Tonnara di Palmi: sequestrati 15 chili di pesce avariato pronto per essere venduto

Elevate sanzioni per più di seimila euro a carico degli ambulanti

Camera Minorile di Palmi si avvia alla conclusione il progetto di educazione alla legalità

Importante progetto dedicato alle devianze minorili, che ha coinvolto diversi soggetti istituzionali e imprenditori locali

Taurianova, la biblioteca Renda riapre le porte

Riapre le porte, dopo sette anni di chiusura, la biblioteca comunale Antonio Renda -...

Comizi a Gioia Tauro: Mariarosaria Russo apre “in bellezza”

Il percorso verso le elezioni amministrative 2024 della Città di Gioia Tauro è ormai...

Libertà e regole tra musica e diritto secondo Sabino Cassese

Il professore è intervenuto da remoto al Festival Nazionale che si è svolto a Palmi

Come regolare lo smartphone per salvaguardare gli occhi

Lo smartphone è il dispositivo elettronico più utilizzato in assoluto, il quale è posseduto...