HomeAltre NotizieLa reclusione ed i diritti essenziali del carcerato: un convegno a Palmi

La reclusione ed i diritti essenziali del carcerato: un convegno a Palmi

Pubblicato il

ArcoIris affronta ancora una volta una delicata tematica sociale attraverso un convegno con l’intervento di esperti della materia. Il tema delicato è legato alla condizione di privazione della libertà personale o più semplicemente “reclusione”. Una struggente conseguenza alla condanna per un delitto da scontare in uno degli stabilimenti a ciò destinati: il carcere.

Ma la reclusione non è solo uno sconto di pena. Dietro questa necessaria repressione dei crimini e delitti commessi ci sono dei risvolti che afferiscono la sfera personale e familiare soprattutto attraverso la privazione dei diritti essenziali e in particolare quello dell’affettività. Di questo e di altro si parlerà pomeriggio di sabato 24 febbraio, a partire dalle ore 17.00 a Palmi, nella sede di via Prato.

“Il mondo della detenzione: diritti essenziali e privazione dell’affettività” è il titolo del convegno organizzato dallo Studio di Psicologia e Psicologia Applicata ArcoIris di Via Prato con il patrocinio della Regione Calabria, del  Comune, della Camera Penale “V. Silipigni” e dell’Ordine degli avvocati di Palmi. Dopo i saluti del sindaco Giuseppe Ranuccio, dell’avvocato Francesco Napoli e dell’avvocato Armando Veneto in rappresentanza degli enti patrocinatori, a dare l’abbrivio alla discussione sarà la psicologa Raffaela Condello, fondatrice e dirigente di ArcoIris, che, oltre moderare il meeting, parlerà di “Affetti negati: conseguenze psicologiche”.

A seguire, l’avvocato Agostino Siviglia – garante dei diritti delle persone private della libertà personale della Città Metropolitana di Reggio Calabria – il quale tratterà il tema della “Detenzione e rapporti con la famiglia. Gli effetti della privazione delle relazioni affettive sulle persone detenute”.

L’avvocato Renato Vigna, componente del direttivo nazionale Osservatorio Carcere Unione Camere Penali Italiane, affronterà invece l’argomento relativo alla “Dalla libertà al carcere: il punto sui diritti negati ai detenuti” mentre, a chiudere,  l’onorevole Rita Bernardini, coordinatrice della presidenza del Partito Radicale non violento transazionale, si occuperà di “Riforma dell’ordinamento penitenziario: una lotta contro il tempo con la non violenza e nel nome di Marco Pannella”. Il convegno è valido sotto il profilo della formazione continua riconoscendo ai partecipanti tre crediti formativi.

Ultimi Articoli

Autorità portuale, Pasquale Faraone nominato segretario generale

Il dirigente subentra ad Alessandro Guerri che ha lasciato l'incarico ricoperto dallo scorso gennaio

Il premio “Stefano Viola“ a Davide Possanzini: l’accoglienza di Falcomatà

Il sindaco: «Eroe di una Reggina da serie A, ci ricorda chi siamo stati e chi vogliamo tornare a essere»

Gioia Tauro: Minaccia di morte sui social da parte delle “Brigate Rosse”, identificato l’autore dai Carabinieri

I Carabinieri hanno identificato e deferito l'autore delle minacce di morte pubblicate sui social...

Cultura e fede in don Francesco Laruffa

L’intitolazione della Sala Biblioteca a don Francesco Laruffa nella scuola secondaria di primo grado...

“Therun – Free Run 2024”: Il Mito Harley-Davidson arriva per la prima volta nella Locride

"Mettere passione in tutto ciò che si fa" è il motto di Harley-Davidson, il...

Un ponte tra l’amministrazione e il mondo dei ragazzi: nasce a Palmi la Consulta giovanile

L'assessore Celi: «Spazio importante; vogliamo avvicinare le generazioni dei più piccoli alla politica»

“Un’estate… Capitale”: presentato a Taurianova il cartellone con gli appuntamenti della stagione

Il programma unisce intrattenimento e letteratura. Tra gli ospiti: Luca Word, Eugenio Finardi, Fausto Leali, Arisa, Fiordaliso, Alessandro Preziosi, Tommaso Labate