HomeSocietàLa diocesi ha accolto il nuovo vescovo

La diocesi ha accolto il nuovo vescovo

Pubblicato il

OPPIDO MAMERTINA–  Si è svolto nel pomeriggio di ieri,  l’ingresso ufficiale del nuovo vescovo Francesco Milito, presso la diocesi di Oppido- Palmi.

Il nuovo vescovo ricevuto dal delegato ad omnia della chiesa locale Don Pino Demasi, è stato accolto nel primo pomeriggio allo svincolo A3 di Rosarno. Qui un piccolo corteo di auto ha accompagnato Milito al porto di Gioia Tauro.

Dopo una breve sosta di preghiera a Seminara presso la basilica della Madonna dei poveri, il vescovo si è poi diretto ad Oppido Mamertina.

La città ha accolto in festa l’arrivo del nuovo pastore, insieme ai numerosi fedeli arrivati dai diversi paesi della diocesi.

«Con gioia accogliamo il nuovo pastore- ha detto Bruno Barillaro, sindaco della città di Oppido, nel suo saluto a Milito –  questo arrivo  è un momento di gioia, atteso con trepidazione. Attendevamo un vescovo che non si defilasse dal servizio attivo sul territorio e – ha concluso il sindaco – siamo certi che Monsignor Milito sarà un vescovo che vivrà in mezzo al popolo e per il popolo. »

Un corteo di fedeli e di autorità, tra i quali il presidente della provincia Giuseppe Raffa, il consigliere regionale Giuseppe Giordano e quasi tutti i sindaci della piana, si è  poi spostato presso la cattedrale di Oppido. Qui in processione, è giunto Milito insieme al presbiterio diocesano per la celebrazione eucaristica.

«Ho gioito nel sentire l’importanza della chiesa sul territorio – ha detto Milito – l’accoglienza di oggi dimostra quanto grande è l’amore nei confronti del vescovo e quanto radicata è la fede. La chiesa – ha aggiunto – vuole impegnarsi a mettere al primo posto il bene comune, di tutti, specie degli ultimi e dei poveri, perché al centro ci sia sempre l’essere umano».

Presenti alla celebrazione anche il vescovo della Diocesi di Locri – Gerace Giuseppe Morosini, il vescovo della diocesi di Mileto- Nicotera Luigi Renzo e il vescovo di Lamezia Terme Luigi Cantafora.

Al termine della messa,  seguito il rito delle firme al verbale per l’inizio ufficiale del ministero episcopale in diocesi,  Milito ha salutato i fedeli presenti impartendo la santa benedizione.

Angela Angilletta

Ultimi Articoli

Elezioni a Gioia Tauro: le dichiarazioni di Schiavone sull’apparentamento

Ad ormai una settimana dal voto, Rosario Schiavone rilascia una dichiarazione. Riportiamo fedelmente le...

Campionato mondale Para Standing Tennis, tra i partecipanti anche un palmese

Si tratta di Rocco Brando, 49 anni, che prenderà parte alla competizione che si svolgerà a Grugliasco dal 20 al 23 giugno

Autorità portuale, Pasquale Faraone nominato segretario generale

Il dirigente subentra ad Alessandro Guerri che ha lasciato l'incarico ricoperto dallo scorso gennaio

Il premio “Stefano Viola“ a Davide Possanzini: l’accoglienza di Falcomatà

Il sindaco: «Eroe di una Reggina da serie A, ci ricorda chi siamo stati e chi vogliamo tornare a essere»

Cultura e fede in don Francesco Laruffa

L’intitolazione della Sala Biblioteca a don Francesco Laruffa nella scuola secondaria di primo grado...

Reggio Calabria e lo chef Cogliandro in onda su Rai 2 a “Eat Parade”

Sabato 15 giugno sarà trasmessa la puntata dedicata alla città calabrese

“Canti, culuri e balli da me terra”: a Palmi le tradizioni si insegnano giocando

Gli alunni della scuola paritaria dell'infanzia Peter Pan protagonisti di una rappresentazione che ha esaltato il patrimonio culturale della città