HomeCronacaIncendio auto Rettore Zumbo, Gelardi (Lega): «A lui la mia solidarietà. Continui...

Incendio auto Rettore Zumbo, Gelardi (Lega): «A lui la mia solidarietà. Continui ad operare bene»

Pubblicato il

«L’atto intimidatorio nei confronti del Magnifico Rettore dell’Università “Dante Alighieri” di Reggio Calabria Professor Antonino Zumbo non può e non deve passare sotto traccia».

Lo scrive in una nota Giuseppe Gelardi, consigliere regionale di maggioranza in quota Lega.

«Non perché l’incendio doloso di un’auto abbia la benché minima possibilità di condizionare l’operato di una persona perbene e qualificata come il Professor Zumbo – prosegue Gelardi- ma perché è intollerabile che chi si mette in gioco per portare avanti progetti e idee le cui ricadute benefiche andranno a favorire l’intera comunità debba subire una pressione psicologica e personale così elevata».

«Ad Antonino Zumbo – conclude – va tutta la mia solidarietà personale ed Istituzionale, e la mia rassicurazione che il suo percorso di sviluppo e crescita dell’Ateneo reggino è qualcosa di auspicato con forza da tutte le persone perbene della Calabria. Continui sulla strada dell’innovazione il Magnifico Rettore, certo che al suo fianco c’è l’intera comunità sana ed onesta».

Ultimi Articoli

Palmi, la Metrocity investe sul Monte Sant’Elia: finanziato progetto di quasi 100mila euro

Versace e Ranuccio: «Riqualificazione ambientale e valorizzazione in chiave turistica»

Cittanova, un ricco cartellone di eventi per le festività natalizie

Numerosi gli eventi programmati dal comitato spontaneo "Cittanova in festa"

Rigassificatore a Gioia Tauro, Occhiuto: «Meloni prenda in mano questo dossier»

Le dichiarazioni del governatore Occhiuto in un'intervista a "La Stampa"

Porti, tasse d’ancoraggio ridotte a sostegno dei traffici portuali

L'obiettivo è di mantenere il primato nazionale di Gioia Tauro nel settore del transhipment. 

Eseguito un mandato di arresto europeo in Grecia per un 32enne ricercato nel Reggino

L'uomo è accusato anche di tentato omicidio nei confronti di un 59enne di Melito Porto Salvo

Uccisero in carcere un educatore, adesso uno degli imputati vuole patteggiare

Si tratta di Vittorio Foschini, coinvolto nell'inchiesta di 'ndrangheta "Wall Street"