HomePolitica"I girasoli della Locride" illuminano Palazzo Alvaro e Palazzo San Giorgio

“I girasoli della Locride” illuminano Palazzo Alvaro e Palazzo San Giorgio

Pubblicato il

Palazzo Alvaro e Palazzo San Giorgio hanno aperto le loro porte agli atleti ed alle atlete de “I girasoli della Locride”, l’associazione sportiva che, alle Special Olympics di Torino, ha riempito il proprio medagliere con 14 ori, 10 argenti e 13 bronzi.

All’interno della sede della Città Metropolitana, è stato il sindaco facente funzioni, Carmelo Versace, ad accogliere i ragazzi e le ragazze ringraziandoli per «aver onorato al meglio il nostro territorio, rilanciandone il nome e l’immagine in un contesto internazionale molto importante».

«Siamo di fronte a dei veri e propri campioni – ha ricordato l’inquilino di Palazzo Alvaro – che ho avuto modo di conoscere, nei mesi scorsi, in una bellissima cerimonia a Roccella Jonica, organizzata proprio per tributare il doveroso omaggio ai vincitori di Torino. La sede della Città Metropolitana, dunque, è orgogliosa di poter ricevere una visita che non soltanto è gradita, ma conferma la vicinanza ed il sostegno dell’Ente alle attività magistralmente portate avanti dalla presidente de “I Girasoli”, Irma Circosta, e dalle famiglie che, con enormi sacrifici, rappresentano un esempio per ognuno di noi».

Gli atleti, accompagnati dalla presidente Circosta, da Marisa Barbieri, Maria Maiolo, Elia Campisi, Anna Maria Middonti, Rosanna Bruzzese, Elia Scannapieco, Anna Dieni, Anna Musolino, Emma Emanuele, Angela Callea, Franco Sgroi, Ugo Gargano ed Angelo Surfaro, hanno avuto modo di visitare e conoscere anche Palazzo San Giorgio, sede del Comune di Reggio Calabria.

Qui, a fare da cicerone, lungo la sala del consiglio, il salone “Italo Falcomatà”, la sala dei sindaci e la stanza del primo cittadino, è stato il consigliere delegato allo Sport, Giovanni Latella, insieme a Silvia Miceli della Pinacoteca civica.

«Siamo e saremo sempre al fianco di realtà positive per la nostra comunità», ha detto Latella aggiungendo: «Gli atleti e le atlete de “I girasoli della Locride”, con determinazione ed entusiasmo, hanno dimostrato come non esistano sfide impossibili. Anzi, spesso e volentieri, ogni barriera è soltanto mentale. Li ringrazio per la testimonianza di coraggio e forza che, ogni giorno, dimostrano con le loro gesta».

Gli atleti e le atlete che hanno preso parte all’iniziativa sono stati Gabriele Furfaro, Michele Lombardo, Natascia Parrelli , Alessandro Tassone, Felice Bruzzese, Caterina Gargano, Cinzia Barbiero, Giuseppe Sgroi, Nicola Campolo, Stella Maria Maiolo e Francesca Pennestrì che, nel corso della mattinata, hanno anche visitato la mostra sul “Centenario di Palazzo San Giorgio”, allestita nella galleria del Comune, e l’Ipogeo di Piazza Italia.

Ultimi Articoli

Volley, l’OmiFer attende la Capitale nella bolgia del PalaSurace

Domani la squadra di mister Radici sfiderà in casa la SMI Roma

Al Teatro Gentile di Cittanova in scena Tosca d’Aquino e Giampiero Ingrassia

Il 9 febbraio appuntamento con "Amori e sapori nelle cucine del Gattopardo"

Reggio, domani la presentazione di “Guida all’Aspromonte misterioso”

Edito da Rubettino, è stato scritto da Giuseppe Battaglia e Alfonso Picone Chiodo

La Metrocity torna alla Bit di Milano: il 13 febbraio riflettori sulla Varia di Palmi e la Biennale dello Stretto

Conferenze e degustazioni per presentare il meglio dell'offerta turistica del territorio

Cinquefrondi, l’arredo urbano si fa “smart”

L’idea è quella di unire l’utile al dilettevole impiegando l’arredo urbano “smart” come veicolo...