HomeAltre NotizieI "Calabresi Creativi" volano in Cina

I “Calabresi Creativi” volano in Cina

Pubblicato il

domenico rositano smartcitySANT’EUFEMIA – I “Calabresi Creativi” arrivano fino in Cina. Proprio così.

Il progetto SmartDmo portato avanti dall’associazione é infatti l’unico progetto turistico sulla social innovation ad essere presentato alla settima edizione del “Sino Italian Exchange Event” ed alla quarta edizione del “China Italy Innovation Forum” il 14, 15 e 16 novembre a Pechino.

In rappresentanza dell’associazione é stato il presidente Domenico Rositano a recarsi nel continente asiatico per presentare il progetto, incontrando potenziali investitori.

Il governo cinese ha infatti deciso di stanziare ben cinque miliardi di dollari in un programma destinato a trasformare nove città in smart city attraverso progetti pilota di innovazione urbana.

In Cina quindi Smart Dmo, accompagnata da Target Euro, partner di sviluppo tecnologico e di innovazione di processi, ha grandi possibilità di diventare una realtà mondiale.

Già in fase di sperimentazione nel Parco della Sila e prossimamente in Piemonte, il progetto innovativo vede come partner il Dipartimento del turismo della Regione Calabria, l’associazione “Bto Educational”, Sviluppo Piemonte Turismo, l’associazione “Le Terre dei Savoia”, e l’ente turismo “Alba Bra Langhe e Roero”.

Grazie ad un progetto così innovativo i Calabresi creativi portano in alto il buon nome di un territorio difficile e di cui troppo spesso si sente parlare in chiave negativa.

Ed é la dimostrazione lampante dell’esistenza di una buona parte di calabresi che tiene alla propria terra e da questa vuole ripartire con idee e pensieri condivisibili nel resto del mondo.

Eva Saltalamacchia

Ultimi Articoli

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Inaugurato a Taurianova il Borgo sociale per i migranti

La struttura supera il ghetto di contrada Russo. Ieri il taglio del nastro alla presenza del prefetto Clara Vaccaro e del sindaco Roy Biasi

Sabato a Taurianova la presentazione del libro “Il riflesso degli Eroi” del Generale Rispoli e del Capitano Catizone

L'iniziativa rientra tra le manifestazioni proposte per l'evento Capitale del Libro 2024

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Inaugurato a Taurianova il Borgo sociale per i migranti

La struttura supera il ghetto di contrada Russo. Ieri il taglio del nastro alla presenza del prefetto Clara Vaccaro e del sindaco Roy Biasi