I “Calabresi Creativi” volano in Cina

0
348

domenico rositano smartcitySANT’EUFEMIA – I “Calabresi Creativi” arrivano fino in Cina. Proprio così.

Il progetto SmartDmo portato avanti dall’associazione é infatti l’unico progetto turistico sulla social innovation ad essere presentato alla settima edizione del “Sino Italian Exchange Event” ed alla quarta edizione del “China Italy Innovation Forum” il 14, 15 e 16 novembre a Pechino.

In rappresentanza dell’associazione é stato il presidente Domenico Rositano a recarsi nel continente asiatico per presentare il progetto, incontrando potenziali investitori.

Il governo cinese ha infatti deciso di stanziare ben cinque miliardi di dollari in un programma destinato a trasformare nove città in smart city attraverso progetti pilota di innovazione urbana.

In Cina quindi Smart Dmo, accompagnata da Target Euro, partner di sviluppo tecnologico e di innovazione di processi, ha grandi possibilità di diventare una realtà mondiale.

Già in fase di sperimentazione nel Parco della Sila e prossimamente in Piemonte, il progetto innovativo vede come partner il Dipartimento del turismo della Regione Calabria, l’associazione “Bto Educational”, Sviluppo Piemonte Turismo, l’associazione “Le Terre dei Savoia”, e l’ente turismo “Alba Bra Langhe e Roero”.

Grazie ad un progetto così innovativo i Calabresi creativi portano in alto il buon nome di un territorio difficile e di cui troppo spesso si sente parlare in chiave negativa.

Ed é la dimostrazione lampante dell’esistenza di una buona parte di calabresi che tiene alla propria terra e da questa vuole ripartire con idee e pensieri condivisibili nel resto del mondo.

Eva Saltalamacchia