HomePoliticaGli studenti del Conservatorio Cilea in Consiglio Regionale, Mattiani (FI): «Prioritario trattenere...

Gli studenti del Conservatorio Cilea in Consiglio Regionale, Mattiani (FI): «Prioritario trattenere in Calabria i giovani talenti»

Pubblicato il

Si è tenuto presso il Consiglio Regionale della Calabria il terzo appuntamento della seconda parte della Stagione concertistica degli studenti del Conservatorio “F. Cilea” di Reggio Calabria.

Un evento fortemente voluto dal Consigliere Regionale Giuseppe Mattiani e organizzato insieme alla Consulta degli Studenti.

Nell’occasione si sono esibiti gli studenti Gabriele Aleo, Lorenzo Ferraro, Matteo Labate, Francesco Martorano, Alessandro Pazzano, Adriana Politi, Giulio Schirripa, Alessandro Vetere, Rocco Zambara e Giuseppe Zuccalà, Pianoforte ed Ensemble di Percussioni.

Un evento, quello ospitato dall’Istituzione Consiliare, dal grande valore artistico e musicale che ha messo in luce il grande talento dei giovani impegnati e che denota, ancora una volta, l’assoluta importanza dell’Istituto Musicale Reggino.

Nel corso della serata è intervenuto proprio il Consigliere Mattiani per porgere i saluti Istituzionali e per congratularsi con gli Studenti e i Professori:

«È un orgoglio per me poter assistere ad uno spettacolo del genere, che ha messo in luce il talento degli studenti del Conservatorio F. Cilea di Reggio Calabria, autentica eccellenza a livello nazionale. Un Istituto che va sostenuto e supportato e che tiene alto il nome di Reggio Calabria e dell’intera Regione. Il mio ringraziamento, quindi, va al Direttore ed a tutti i Professori per il grande lavoro svolto in questi anni».

Continua l’impegno di Giuseppe Mattiani per dare sempre maggiore risonanza alle eccellenze calabresi:

«Ritengo fondamentale il segnale lanciato, ancora una volta, dal Consiglio Regionale della Calabria ai talenti del nostro territorio. Stiamo letteralmente spalancando le porte delle Istituzioni alla musica, all’arte, alla cultura e, in generale, a tutte le eccellenze e le tante competenze che la Calabria è capace di esprimere. Abbiamo il dovere di fare il possibile per trattenere chi si contraddistingue per capacità e competenza, valorizzandone il talento e le doti. Dobbiamo insistere su questo aspetto, rientrante nel novero delle priorità».

Ultimi Articoli

Nominato il comitato scientifico per la Varia di Palmi, Mattiani (Lega): «La Varia è prima di tutto un patrimonio regionale, doveroso tutelarla»

Predisposta una sezione sul sito del Consiglio Regionale e della Regione Calabria dedicata alla Varia

Con Baglioni e Caccamo la parola prende forma al Festival nazionale del Diritto e della Letteratura

Lezioni di diritto rigorosamente dispensate ai non addetti ai lavori mettendo al centro letteratura...

A San Ferdinando nasce il museo diffuso MAD: un legame vivo con la memoria e la cultura della città

L'obiettivo è valorizzare e promuovere il patrimonio storico, artistico e culturale della città.

Anche la Metrocity al Festival nazionale di diritto e letteratura di Palmi con Baglioni, Caccamo e Salvati

Il sindaco Falcomatà: «L'arte abbatte le barriere e riscatta la storia del nostro territorio»

Nominato il comitato scientifico per la Varia di Palmi, Mattiani (Lega): «La Varia è prima di tutto un patrimonio regionale, doveroso tutelarla»

Predisposta una sezione sul sito del Consiglio Regionale e della Regione Calabria dedicata alla Varia

Rialzati Polistena: dalla minoranza “atteggiamento qualunquista”

Parla di “solitudine politica” e “atteggiamento qualunquista” il gruppo consiliare di maggioranza di Rialzati...

Sanità Chiama? Polistena Futura non risponde

«Non aderiremo alla manifestazione in programma per il 4 maggio. L’Amministrazione non ci ha...