HomeAltre NotizieGiustizia, Veneto: «Nessuno mi ripagherà per questi 4 anni di sofferenze»

Giustizia, Veneto: «Nessuno mi ripagherà per questi 4 anni di sofferenze»

Pubblicato il

di Armando Veneto*

Approfitto della cortesia della stampa per esprimere sentimenti di gratitudine per l’ampia comunicazione della mia assoluzione (per non aver commesso il fatto accaduto nel 2009 e per il quale ero stato condannato in primo grado) decisa dai giudici della Corte d’Appello di Catanzaro.

L’occasione è propizia per ritornare sull’argomento e riflettere insieme ai tanti amici che non hanno mai creduto nel mio coinvolgimento nell’episodio della corruzione di un magistrato e per ribadire quanto ho sempre pensato a proposito del possibile errore di un giudice e della riparazione che il sistema prevede, così come è avvenuto nel mio caso.

La giustizia è degli uomini e, quindi, può anche sbagliare: l’importante è porre riparo ad eventuali errori, approfondendo la conoscenza dei fatti, senza prevenzione e con il rispetto del fondamentale principio della innocenza fino a tanto che il processo non giunga alla sua conclusione.

Missione che l’Avvocatura deve svolgere con dignità e fermezza, perché la assoluzione conseguita possa essere occasione di un confronto vissuto con stile e con la garanzia della libertà del giudice, senza mai trascendere in preconcetti, superficialità e opportunismi.

Certo i 4 anni di sofferenze non mi saranno ripagati. Ma serviranno per rafforzare la battaglia quotidiana per la tutela dei diritti dei cittadini con rinnovato vigore, che ho portato coerentemente avanti nel corso di tutta la mia attività professionale e nell’adempimento degli incarichi pubblici da me rivestiti

*Avvocato penalista

Ultimi Articoli

Presto una “big bench” a Rovaglioso. La panchina enorme diventata virale grazie a Instagram

Palmi, l'iniziativa rientra nel progetto di valorizzazione dell'area promosso dalla corporazione Marinai della Varia insieme ad altre associazioni del territorio

Reggio, fermati 4 presunti scafisti con l’accusa di favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina

L'indagine è scattata dopo lo sbarco, avvenuto lo scorso 8 aprile, di 133 cittadini extracomunitari

Gioia, assolti alcuni sindacalisti coinvolti nella manifestazione al Porto del 2017

Il segretario confederale OrSA Calabria, Vincenzo Rogolino: «Auspico per il futuro maggiore dialogo e meno atti discriminatori da parte degli attori principali dell’area portuale»

Tutto pronto a Reggio per la finale nazionale dei Campionati Italiani di Astronomia

Il sindaco Falcomatà e il Consigliere Quartuccio: «Un grande onore ospitare un evento che dà lustro al nostro territorio. Evento importante per il brand Reggio, per un'idea di città che sia anche destinazione turistica per eventi culturali»

141 milioni per il definitivo dell’ospedale della Piana. Mattiani: «Grazie a Occhiuto per il lavoro incessante»

Un decreto del commissario ad acta stanza un'importante somma da destinare all'opera attesa da più di un decennio

Gli alunni dell’IC San Francesco di Palmi nominati ANAS Ambassador

La scuola ha aderito a un progetto di educazione stradale accreditato al Ministero

Ranuccio: «Sul tema dell’ospedale sono schierato accanto al presidente Occhiuto»

Il sindaco di Palmi commenta lo stanziamento di fondi per il progetto definitivo della struttura sanitaria attuato tramite decreto del commissario ad acta