HomeCronacaGestione illecita della discarica di Melicuccà, assolti l'ex sindaco Oliveri e il...

Gestione illecita della discarica di Melicuccà, assolti l’ex sindaco Oliveri e il capo dell’ufficio tecnico

Pubblicato il

L’ex sindaco di Melicuccà Emanuele Oliveri e il capo dell’ufficio tecnico Cosimo Monterosso sono stati assolti perché il “fatto non sussiste” dal Tribunale di Palmi in merito all’indagine della locale Procura per il reato di gestione illecita di discarica.

Dai delitti, concorrenti, di falso ideologico ed abuso d’ufficio, connessi alla realizzazione di un impianto fotovoltaico sulla discarica dismessa, erano già stati prosciolti con formula piena nella fase preliminare del giudizio.

La vicenda aveva avuto inizio nel mese di novembre del 2013 quando i carabinieri del comune della Piana hanno provveduto al sequestro preventivo della discarica abbandonata sita in località “la Zingara”, nel Comune di Melicuccà, in esecuzione del provvedimento emesso dal Gip presso il Tribunale di Palmi, poi revocato, su istanza della difesa, nel corso del processo.

In esito al dibattimento, nel corso del quale i due imputati avevano espressamente rinunciato alla prescrizione del reato già maturata per il decorso del tempo, l’ex sindaco ed il dirigente dell’area tecnica, difesi dagli avvocati Domenico Alvaro, Andrea Alvaro ed Aurora Di Certo sono stati assolti dal Tribunale monocratico dal capo di imputazione residuale con ampia formula, perché il fatto non sussiste.

A conclusione della complessa vicenda giudiziaria Emanuele Oliveri ha dichiarato «di sentirsi moralmente sollevato, ma allo stesso tempo anche rinforzato nella fiducia riposta nell’operato della magistratura. Prosciogliendomi dall’accusa con formula piena, il Tribunale ha riconosciuto che non c’è stato alcun reato nella articolata vicenda che ha coinvolto anche il responsabile dell’Ufficio tecnico, sancendo ciò che io ho sempre inteso affermare, ovvero la mia integrità morale e la mia assoluta correttezza nello svolgimento della funzione di Sindaco. Voglio anche ringraziare pubblicamente i miei avvocati Domenico Alvaro, Andrea Alvaro ed Aurora Di Certo che hanno condotto ottimamente la mia difesa e sono stati un importante appoggio professionale e umano e tutti coloro che mi hanno sempre, in questi lunghi anni, manifestato vicinanza, fiducia e sostegno».

Ultimi Articoli

Gioia Tauro, denunciati 5 minori per bullismo

La giovane vittima ha raccontato ai poliziotti i gravi episodi di violenza fisica e verbale subiti quotidianamente

Taurianova: aperto il cantiere per la scuola dell’Infanzia con fondi Pnrr. Biasi: «Cultura, istruzione e innovazione pilastri fondamentali»

L’assessore Crea: «Nuovi servizi per le giovani coppie che scelgono la nostra città»

Palmi, frana un tratto di strada longo la Provinciale Macello. Ranuccio: «Deviato abusivamente il deflusso delle acque piovane»

Nuovo cedimento nella notte scorsa dopo lo smottamento avvenuto tra domenica e lunedì. In corso accertamenti col drone

Operazione “Perseverant”, il Garante della Salute ringrazia il padre che ha denunciato

Esprimo particolare apprezzamento per l’operazione “Perseverant” coordinata dal Procuratore Emanuele Crescenti e dal Sostituto...

Gioia Tauro, denunciati 5 minori per bullismo

La giovane vittima ha raccontato ai poliziotti i gravi episodi di violenza fisica e verbale subiti quotidianamente

Operazione “Perseverant”, il Garante della Salute ringrazia il padre che ha denunciato

Esprimo particolare apprezzamento per l’operazione “Perseverant” coordinata dal Procuratore Emanuele Crescenti e dal Sostituto...

“Perseverant”, il sindaco di Taurianova si congratula con le forze dell’ordine

«L’operazione Perseverant conferma la capacità investigativa di prim’ordine della Compagnia dei Carabinieri di Taurianova...